-

Cazzato e Nato: a Sarre vige la regola dei numeri uno

Il primo Open dell’anno organizzato in Valle d’Aosta, sui campi del Circolo Tennis Squash Sarre, si è concluso con la vittoria dei due favoriti della vigilia: Alberto Cazzato nel maschile e Giulia Nato nel femminile

di | 21 marzo 2022

Il torneo open “You & me Case Vacanza”, terminato nei giorni scorsi presso il Circolo Tennis Squash Sarre, è stato il primo appuntamento agonistico dell’anno organizzato in Valle d’Aosta, nei giorni in cui gli under 8, 9 e 10 erano impegnati nei primi turni della Coppa delle Province. La prima occasione per i tennisti valdostani di confrontarsi tra di loro, ma anche di affrontare avversari nuovi, provenienti dal Piemonte, è stata sfruttata da un buon numero di tennisti dalla quarta categoria sino alla seconda, rappresentata dalla prima testa di serie Alberto Cazzato, 2.7 arrivato fino al titolo.

Da segnalare la prestazione di Ivano Vittoria, tesserato per il circolo ospitante, il quale – da 4.NC, ma con un best ranking da 3.4 – ha iniziato il proprio percorso dalla prima sezione del tabellone, vincendo tre incontri e qualificandosi per il secondo. Poi, grazie ad altri tre successi si è guadagnato un posto nel tabellone principale, dove ha terminato la propria corsa, costretto al ritiro dopo un primo set molto combattuto.

Iter molto più corto, invece, per il vincitore del torneo, il già citato Alberto Cazzato, a sua volta portacolori del circolo di casa ed entrato in gara soltanto negli ultimi turni. In finale, comunque, Cazzato ha dovuto faticare non poco per avere la meglio sul secondo favorito del seeding, Alessandro Sacco (3.2) del Circolo Tennis Saint-Christophe: è servito il super tie-break per dirimere la contesa a favore di Cazzato, che si è imposto con il punteggio di 6-4 2-6 10/6.

Pure nel femminile le gerarchie sulla carta sono state confermate dal campo: la prima testa di serie Giulia Nato (4.2), tesserata per il Circolo Tennis Squash Sarre, ha superato in finale la seconda favorita, Gaia Paonessa (4.3) del Tc Aosta in due set, 6-4 6-1. Rotti gli indugi, la stagione agonistica valdostana continuerà con altri appuntamenti che presto daranno modo ai tennisti locali e non solo di mettersi di nuovo alla prova.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti