MATILDE PAOLETTI VINCE IL TITOLO NEL DOPPIO ALL'ITF DI LAMBARE

In Paraguay primo successo del 2020 per la perugina, in coppia con Asia Serafini. In singolo arriva fino in semifinale

01 febbraio 2020

Parte subito con un rilevante successo internazionale il 2020 di Matilde Paoletti. La tennista, da anni ormai nel giro azzurro ed attualmente seguita dallo staff federale  dopo essere cresciuta nello Junior Tennis Perugia , ha conquistato il titolo di doppio nel torneo Itf Junior grado 1 di Lambare, in Paraguay. Il trionfo di Matilde Paoletti, classe 2003 ed al primo anno da juniores, è arrivato insieme alla toscana Asia Serafini, grazie alla vittoria in rimonta finale (46 64 1210) sulla coppia composta dall'austriaca Elena Karner e dalla croata Noa Krznaric. Nel loro cammino le azzurrine hanno compiuto un’altra impresa anche nella sfida del secondo turno, eliminando la prima coppia testa di serie, la messicana Garcia e la peruviana Guzman, dopo una emozionantissima sfida culminata col sigillo di 63 26 e 1513 nel super tie-break. Un successo che dovrebbe consentire a Matilde di entrare nelle prime 100 della classifica Junior. Applausi dunque per la perugina, ormai autentica specialista del doppio dove tra le altre cose vanta diversi titoli di campionessa italiana giovanile.
Buono s anche il cammino in singolare, con la perugina fermata solo in semifinale dalla prima favorita del seeding, quella peruviana Dana Guzman battuta in doppio e che si è imposta 63 64.
La settimana precedente, in Ecuador nel torneo Itf Junior sempre di Grado 1 a Cuenca, Matilde era riuscita a raggiungere i quarti di finale nel singolare (superata dalla turca Melisa Ercan 67 76 61) e la semifinale nel tabellone di doppio cui ha preso parte insieme alla toscana Beatrice Ricci, con la quale ha vinto lo scorso anno il titolo italiano Under 16. Le azzurre in questo caso sono state superate dalla francese Brugnone e dalla svizzera Luescher col punteggio di 64 62.

La Paoletti insieme a Serafni e Ricci proseguiranno il tour sudamenricano in Brasile, guidate dal tecnico federale Goiovanni Paolisso


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi