Al veneto Matteo Spiller il torneo TPRA dell' Ata

Bel successo dello studente universitario di Thiene nella prova del circuito TPRA Challenge giocata all'Ata di Trento: battuto in finale il roveretano Ivan Di Cecco

di Redazione | 04 febbraio 2020

Affermazione di Matteo Spiller sui campi dell’Ata Battisti nel torneo amatoriale valido per il circuito TPRA Challenge, riservato ai giocatori di classifica da 4.Nc a 4.4 che negli ultimi dieci anni di attività agonistica abbiano raggiunto al massimo la classifica di 4.3. Divertente e spettacolare la formula, che interpreta lo spirito sportivo e simpaticamente goliardico della manifestazione, con incontri di due set al meglio dei quattro games (no-advantage), tie-break sul 4-4, ed eventuale long tie-break ai 10 punti nel caso di un set pari, e ottimo il riscontro in termini di partecipazione e coinvolgimento della prova organizzata in maniera impeccabile dal circolo cittadino. Studente universitario di Thiene, Spiller è stato l’indiscusso mattatore del singolare maschile: il 4.4 tesserato per il Cus Trento ha dominato la semifinale con il lagarino Alessio Raffaelli, quindi ha dovuto tenere alta l’attenzione solo un set, prima di diventare padrone del campo e del gioco anche nella sfida finale con il roveretano Ivan Di Cecco, protagonista in precedenza di una imprevedibile e appassionante rimonta sul tennista di casa Bruno Benassi.

 

Singolare maschile

Semifinali

Spiller b. Raffaelli 4-0 4-0, Di Cecco b. Benassi 0-4 4-3 11-9

Finale

Spiller b. Di Cecco 4-3 4-0


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi