Scudetto per Basiletti e Ciurnelli-De Vizia

Noemi Basiletti nell' under 13 e Ciurnelli-De Vizia nell'under 11. Ciurnelli superato in finale nel singolare e De Vizia in semifinale entrambi dal vincitore l'italo-argentino Darderi

di Vezio Trifoni | 15 agosto 2019

E' la toscana Noemi Basiletti (2.7) a conquistare lo scudetto italiano nella categoria under 13 femminile. I campionati italiani, andati in scena sui campi del Circolo Tennis Lucca, vsi sono conclusi con il match decisivo per l'assegnazione del tricolore tra Basiletti e Paganetti. La manifestazione ha rispettato le previsioni visto che a contendersi il tricolore sono giunte la toscana Noemi Basiletti (2.7), prima testa di serie, che in semifinale aveva liquidato con un periodico 61 la siciliana Chiara Davì (3.1), e nella parte bassa del tabellone la pugliese Vittoria Paganetti (2.8), seconda favorita del torneo, capace di prevalere per 36 63 62 sulla veneta Sveva Zerpelloni (2.8), numero 6 del seeding. Un primo set molto combattuto concluso al tie break dove Basiletti ha prevalso e un secondo set dove la giocatrice dell'At San Vincenzo è riuscita a fare il break decisivo e conquistare così la manifestazione. La Paganetti si è rifatta aggiudicandosi lo scudetto del doppio in coppia con Matilde Ercoli (3.1): in finale hanno sconfitto per 60 61 Sveva Zerpelloni/Victoria Zenato (3.1).Alle premiazioni il presidente del Ct Lucca Donald Morrison e il vice presidente del Comitato Toscano della Federtennis Romeo Tanganelli "Siamo molto contenti perchè lo scorso anno aveva vinto Anna Paradisi e quest'anno è arrivato il turno di Noemi Basiletti - dice Tanganelli - complimenti all'organizzazione del Ct Lucca che per tutta la settimana ha messo a disposizione il circolo per i tanti partecipanti" "E' stata una bella manifestazione - dice il presidente del Ct Lucca Morrison - e il fatto che tanti addetti ai lavori ci hanno fatto i complimenti è la testimonianza che è andata bene" "Vincere a Lucca è davvero straordinario - dice Basiletti - è stata una partita molto combattuta e dove sono riuscita a vincere per un colpo. Sono contenta perchè questa affermazione mi da stimolo per allenarmi con ancora più determinazione"

Under 11: Raffaele Ciurnelli e Lorenzo De Vizia del Ct Giotto Arezzo sono campioni d'Italia nel doppio under 11. I due tennisti, nati nel 2008, sono risultati come la miglior coppia dei Campionati Italiani di categoria ospitati nel centro tecnico di Serramazzoni e sono stati protagonisti di una cavalcata impeccabile in cui non hanno perso nemmeno un set nel corso dei quattro incontri disputati. Il successo è arrivato al termine di una bella finale dove Ciurnelli-De Vizia si sono imposti su Christian Pizzolante del Ct Taranto e su Antonio Marigliano del Tennis Atheneo di Napoli, con un 6-2 e 6-4 che è valso il tricolore. La coppia del Tennis Giotto ha trovato così consacrazione nazionale dopo aver trionfato anche nel campionato regionale, con il circolo aretino che ha potuto festeggiare per il terzo anno consecutivo un titolo italiano nel doppio dopo le affermazioni nel 2017 e nel 2018 di Matilde Mariani nell’Under16. La partecipazione dei due tennisti ai Campionati Italiani Under 11 è stata particolarmente positiva anche nel tabellone individuale dove, entrambi, sono riusciti a vincere numerosi incontri e a tenere in vita fino all’ultimo il sogno di poter conquistare lo scudetto. Ciurnelli, campione toscano in carica, è infatti arrivato fino alla finalissima con un cammino costellato da nette affermazioni su tanti coetanei da tutta Italia. L’atleta del Tennis Giotto si è trovato nell’atto decisivo contro Vito Darderi, italo-argentino del Forum Roma che nel 2018 si è laureato campione del mondo Under10, con cui ha dato vita ad un match particolarmente bello e combattuto in cui si è arreso per 7-6 al termine di un primo set a lungo condotto in vantaggio e per 6-3 al secondo set, meritando comunque il titolo di vicecampione italiano. Simile sorte è spettata anche a De Vizia che è stato bravo nell’imporsi in tre incontri e nell’arrivare fino alla semifinale dove è stato però anche lui superato da Darderi. Questi bei piazzamenti hanno permesso ai due atleti di ottenere la qualificazione nel tabellone principale dei Campionati Italiani della categoria superiore, l’Under 12, in programma a inizio settembre a Milano. "I nostri ragazzi hanno vissuto una settimana entusiasmante - commenta Alessandro Caneschi, maestro del Tennis Giotto che ha accompagnato Ciurnelli e De Vizia a Serramazzoni, - dove sono riusciti a rientrare tra i più forti d’Italia, con due grandi piazzamenti quali una semifinale e una finale che ci hanno permesso fino all’ultimo di lottare per il titolo. Il valore di questa coppia di atleti è stato poi consacrato nel torneo di doppio con la conquista di uno storico scudetto che arricchisce ulteriormente la bacheca del nostro circolo e che testimonia una nuova generazione di talenti che sta crescendo e che nei prossimi anni potrà continuare a regalarci grandi soddisfazioni".

 

 

 

 

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi