Ai Campionati Under 11: vincono Ciurnella e Baranovschi

Dopo aver completato la nona edizione del Memorial dedicato a Giorgio Piazzini e aver festeggiato il ventesimo anniversario del TCP Open - Trofeo ChiantiBanca, è terminato al Tc Poggibonsi il terzo torneo consecutivo organizzato sui campi del nostro circolo: i Campionati Toscani Under 11.

11 luglio 2019

Dopo aver completato la nona edizione del Memorial dedicato a Giorgio Piazzini e aver festeggiato degnamente il ventesimo anniversario del TCP Open - Trofeo ChiantiBanca, è terminato al Tc Poggibonsi il terzo torneo consecutivo con: i Campionati Toscani Under 11. I pronostici della vigilia, che facevano presagire un torneo di altissima qualità, sono stati pienamente rispettati con la favola di Francesca Ricci.

Guardando ai tabelloni maschili, l’aretino Raffaele Ciurnelli ha dominato in lungo e in largo i tabelloni del singolare e del doppio, vincendoli entrambi e dimostrando di possedere un tennis molto più avanzato rispetto ai suoi coetanei. Nel singolo ha concesso soltanto quattro giochi in altrettante partite disputate: in semifinale ha sconfitto con un netto 6-1 6-1 il 4.2 Matteo Gribaldo e il suo dominio è continuato anche durante la finale, quando sul punteggio di 6-1 2-0 in suo favore, il suo avversario nonché compagno di doppio, il 3.5 Lorenzo De Vizia è stato costretto al ritiro per infortunio.

Questo intoppo non ha impedito ai due di giocarsi la finale di doppio, conquistata meritatamente dopo aver giocato benissimo tutte le loro partite. In semifinale hanno sconfitto con il punteggio di 6-1 6-1 la coppia formata da Samuele Righetti e Pavel Paita, mentre nello scontro decisivo hanno battuto il duo composto dallo stesso Gribaldo e dal suo compagno Gianmarco Cartocci per 6-1 6-3, responsabili a loro volta dell’eliminazione ai quarti di finale di una tra le squadre favorite al titolo: la coppia Signorini/Chelli. Quest’ultimo si è comunque garantito l’accesso ai campionati nazionali nel singolare, vincendo la finale per decretare il terzo classificato con lo score di 6-0 7-5 sempre ai danni di Matteo Gribaldo.

La favola di cui parlavamo in precedenza riguarda la 4.5 Francesca Ricci, la quale, partita dalle qualificazioni, è riuscita a vincere ben quattro partite eliminando anche la testa di serie numero 1 Sveva Fumagalli dopo una partita terminata al terzo set, prima di raggiungere la finalissima dove è però stata sconfitta da Sabrina Baranovschi. Quest’ultima è riuscita, in coppia con la Fumagalli, ad essere incoronata campionessa toscana anche di doppio, dopo aver battuto con un secco 6-0 6-3 il duo composto Amanda Nai e Francesca Ricci.

Le finali sono state arbitrate da due giudici di eccezione: Mattia Galigani e Riccardo Dainelli, aiutati molto nel loro lavoro dalla grande sportività dimostrata da tutti i giocatori, nonostante la posta in palio fosse molto alta e avrebbe quindi potuto influenzare il comportamento degli atleti. Un ringraziamento speciale va ai giudici Mario Panti e Matteo Falciani, ancora una volta impeccabili nell’organizzazione del torneo, e a tutti i custodi che si sono impegnati moltissimo per curare al meglio i terreni di gioco.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi