-

Grandi numeri a Palermo per il Master TPRA Gazzetta Challenge

La Sicilia si conferma ai vertici nazionali anche quest’anno

di | 21 settembre 2021

La magia del circuito TPRA. Non capita infatti tutti i giorni ad un giocatore di classifica fino a 4.2 di esibirsi sui campi teatro di una prova Wta.

E’ successo dal 17 al 19 settembre a Palermo al circolo Country Time Club, sede dei Palermo Ladies Open, e per quel che concerne il Tpra del Master regionale Gazzetta Challenge.

Poco meno di 190 “fighters” si sono dati appuntamento presso lo splendido circolo di viale dell’Olimpo per un weekend denso di spettacolo, sano agonismo e soprattutto divertimento. A fare gli onori di casa, Oliviero Palma, direttore del Palermo Ladies Open.

Il Master ha qualificato tutti i vincitori dei vari tabelloni alle “Finals”, programmate dal 22 al 24 ottobre al Foro Italico di Roma.

 

Ed ecco nel dettaglio i nomi dei vincitori:

 

Lim 50 maschile agonistico: Salvatore Lentini

Lim 50 femminile non agonistico: Daniela Marino

Doppio Misto: Giada Rallo - Antonino Poma

Doppio maschile: Giuseppe Grillo - Giuseppe Colletta

Doppio Femminile: Marina Lo Galbo - Eliana Morelli

Lim. 50 maschile: Marco Fumia

Lim 50 femminile: Daniela Pappalardo

Open maschile: Davide Di Pietro

Open femminile: Giada Rallo

All star maschile: Vincenzo Palazzolo

All star femminile: Marina Lo Galbo.

 

Le finali si sono svolte domenica 19 settembre. Il consigliere nazionale Gabriele Palpacelli ha espresso un giudizio lusinghiero sull’evento svolto a Palermo e patrocinato dal marchio Gazzetta.

Il brand Gazzetta è molto vicino alla nostra federazione e questa bellissima manifestazione ne è la conferma – commenta Palpacelli – a testimonianza della salute di cui gode il tennis amatoriale nella nostra regione. Abbiamo iniziato qualche anno fa – conclude il consigliere nazionale – un percorso con Martino Gramignano, coadiuvato da tutti i coordinatori sotto l’egida del consiglio regionale e i risultati ci danno pienamente ragione”.

E proprio il trapanese Martino Gramignano esprime tutta la gioia per quanto si è visto nello scorso fine settimana.

Il Master regionale si conferma un grande successo – sottolinea il fiduciario regionale TPRA – e soprattutto abbiamo sempre di più la conferma di come in Sicilia, il tennis amatoriale, sia ben voluto e apprezzato. Tantissime presenze e un entusiasmo contagioso. Per i vincitori – conclude Gramignano – il sogno di accedere alle “Finals” di scena al Foro Italico a fine ottobre”.

Direttore della manifestazione il messinese Maurizio Costa, coordinatore TPRA, e insieme a Gramignano, vincitore lo scorso anno dell’ambito Supertennis Awards.

Ho visto una grande qualità di gioco, partite davvero molto belle, paragonabili ad un livello decisamente superiore alla categoria ambito del TPRA. Ringraziamo il Country che ci ha fatto sentire a casa nostra e ci ha accolto con calore e ospitalità. Dirigere un Master regionale, fuori dalla mia provincia, mi ha riempito d’orgoglio”.

Infine le parole del consigliere regionale Adriano Sammatrice:

Il successo del TPRA prosegue a gonfie vele in Sicilia – afferma il consigliere – tutti i giocatori in campo partecipano per vivere un sogno e il Master è la fine di un percorso iniziato diversi mesi prima. I numeri sono da record. Anche per il prossimo anno – conclude Sammatrice – abbiamo grandi sfide e sono certo che faremo grandi cose come avvenuto in questi ultimi anni”.

 Alla cerimonia di premiazione, svolta sul campo centrale del Country, erano presenti anche i consiglieri regionali Fabio Scionti e Fabrizio Greco e i coordinatori Benedetto Scalia e Tonino Candela.

Complimenti ai vincitori da parte del presidente Fit Sicilia Giorgio Giordano e da parte del consiglio regionale.

 

 

 

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti