Qualificazioni Us open: disco rosso per Caruso

Salvatore Caruso, numero 102 al mondo e sesta testa di serie del tabellone, è stato sconfitto col punteggio di 61 75

di redazione | 23 agosto 2019

Salvatore Caruso, numero 102 al mondo e sesta testa di serie del tabellone, è stato sconfitto col punteggio di 61 75 dal ceco Lucas Rosol nel match di secondo turno delle qualificazioni agli Us open. 
Il trentaquattrenne nativo di Brno è attualmente numero 150, ma vanta un best ranking da numero 26 nel 2014. 
Nel primo set dominio di Rosol, nel secondo invece perfetto equilibrio fino al 5-5, quando il ventiseienne avolese perde il servizio e di fatto consegna il match al suo avversario. 
Caruso nel turno precedente aveva lasciato due soli giochi al coreano Yunseong Chung. 
Va detto che l'allievo di Paolo Cannova era al rientro dopo un mese di stop, per via del problema muscolare patito nella semifinale di Umago contro Lajovic. 
La settimana prossima per "Sabbo" impegno sulla terra rossa di Como, prova del circuito challenger che evoca in lui dolci ricordi, in quanto proprio in terra lombarda è giunta la sua prima vittoria in un torneo challenger in finale contro quotato cileno Cristian Garin.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi