Masters 1000 Cincinnati: Ceck si arrende in tre set a de Minaur

Prosegue il momento poco fortunato per Marco Cecchinato il quale cede in tre set all'australiano Alex de Minaur

di Redazione | 12 agosto 2019

Prosegue il momento poco fortunato per Marco Cecchinato il quale cede in tre set all'australiano Alex de Minaur, numero 38 al mondo nel confronto di primo turno del Masters 1000 sul cemento americano di Cincinnati, settimo masters 1000 della stagione. 
Il palermitano dopo aver portato a casa il primo set al tiebreak, ha ceduto il secondo e il terzo col punteggio di 61 62. 
Nel primo set regna sovrano l’equilibrio, anche se Cecchinato è costretto ad annullare due break point nel quinto game. L’azzurro si salva e così i servizi continuano a primeggiare, fino a che si giunge allo scontato epilogo al tie break. Marco parte male e si ritrova 0-2, ma si riprende subito il minibreak di ritardo. Si seguono i servizi fino al 5-5, poi è il ventiseienne palermitano a rompere il canovaccio, andando a prendersi il set point in risposta e poi a chiudere col servizio a disposizione sul 7-5.
Nel secondo e nel terzo c'è stata poca storia, col giocatore nato a Sidney sempre in vanteggio. 
Per il semifinalista di Roland Garros 2018 e vincitore di tre titoli del circuito maggiore, si tratta dell'ennesimo ko al primo turno. Tuttavia Ceck ha le carte in regola e le credenziali per invertire la tendenza, già a partire dall'imminente Us Open.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi