Challenger Como: Caruso fermato al secondo turno

Il defending champion Salvatore Caruso saluta prematuramente il challenger su terra rossa di Como

di redazione | 29 agosto 2019

Il defending champion Salvatore Caruso saluta prematuramente il challenger su terra rossa di Como, dotato di un montepremi di 46.000 euro. 
L'attuale numero 102 al mondo e seconda testa di serie in Lombardia è stato sconfitto col punteggio di 76 (2) 62 dal britannico Jan Choinski numero 290 al mondo. 
Durata complessiva del match un'ora e cinquantacinque minuti. Il ventiseienne nativo di Avola era reduce dalle qualificazioni agli Us Open, dove era stato sconfitto al secondo turno dal ceco Rosol. 
Prossima tappa per Caruso, tesserato per il Vela Messina col quale giocherà la serie A1, il prestigioso challenger di Genova, torneo al quale è iscritto anche il palermitano Marco Cecchinato.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi