Atp 500 Rio: Lajovic supera Ceck in tre set

Marco Cecchinato cede in tre set, 46 76(4) 61 in due ore e venti minuti alla testa di serie numero 2 del Rio Open, Atp 500 sulla terra di Rio de Janeiro, il serbo Dusan Lajovic numero 23 al mondo.

di redazione | 02 marzo 2020

Marco Cecchinato cede in tre set, 46 76(4) 61 in due ore e venti minuti alla testa di serie numero 2 del Rio Open, Atp 500 sulla terra di Rio de Janeiro, il serbo Dusan Lajovic numero 23 al mondo.
Il confronto odierno era il secondo a livello di circuito maggiore, dopo la sfida di Doha nel 2019 vinta dal tennista palermitano.
Il primo set ha una svolta decisiva sul 3-3 con un break conquistato dal ventinovenne serbo il quale sul 5-4 tiene il servizio e chiude il set.
Il secondo parziale vede in campo una versione assai più solida da fondo campo di Cecchinato, che specie sulla diagonale del dritto regge abbastanza bene lo scambio trovando anche soluzioni importanti. La partita assume i contorni della battaglia, Cecchinato annulla delle palle break in un tirato e combattuto undicesimo game e si garantisce il tiebreak vinto 7 punti a 4.
Il terzo set non ha storia con Lajovic che rapidamente vola sul 5-0 per poi chiudere 6-1.
La settimana prossima anche per Ceck, così come per Caruso, la possibilità di rifarsi in Cile a Santiago.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi