Challenger Punta del Este: è semi per Ceck

Il derby parla siciliano. Un ottimo Marco Cecchinato batte dopo un'ora e trentaquattro minuti di gioco lo spezzino Alessandro Giannessi

di redazione | 01 febbraio 2020

Il derby parla siciliano. Un ottimo Marco Cecchinato batte dopo un'ora e trentaquattro minuti di gioco lo spezzino Alessandro Giannessi (147 Atp) col punteggio di 63 75 e si garantisce un posto nelle semifinali del challenger su terra rossa di Punta del Este in Uruguay, dotato di un montepremi di 57.000 dollari.
Terza vittoria consecutiva al challenger sudamericano per Marco che conferma ancora una volta i notevoli progressi mostrati in questo inizio di stagione, non solo sul rosso ma anche sul cemento,
Contro Giannessi, decisivi due break nel primo e nel secondo set, quest'ultimo estremamente combattuto.
Sabato 1 febbraio Cecchinato, prima testa di serie del tabellone, se la vedrà per un posto in finale col trentenne slovacco Andrej Martin, numero 105 del ranking Atp che ha sconfitto facilmente l'argentino Facundo Bagnis.
L'ultimo precedente tra i due tennisti risale al 2015, challenger di Roma 2.
A vincere è stato il palermitano con lo score di 61 64.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi