Masters 1000 Shanghai: Ceck agguanta il main draw

Grazie ad una più che convincente prova contro il bosniaco Damir Dzumhur, Marco Cecchinato (65 l mondo) col punteggio di 75 63 si garantisce la possibilità di prendere parte al tabellone principale

di Giuseppe Urso | 06 ottobre 2019

Grazie ad una più che convincente prova contro il bosniaco Damir Dzumhur, Marco Cecchinato (65 l mondo) col punteggio di 75 63 si garantisce la possibilità di prendere parte al tabellone principale del Masters 1000 sul cemento cinese di Shanghai.
Break e controbreak nel quarto e quinto gioco del primo set; quello decisivo arriva però sul 6-5 a favore di Cecchinato, autore di un ottimo gioco in risposta.
Meno combattuto il secondo parziale nel quale il predominio del tennista palermitano è abbastanza evidente. Cecchinato chiude il confronto in proprio favore dopo un'ora e undici minuti,prendendosi la rivincita del primo turno dell'Atp 250 di Zhuhai nel quale il bosniaco aveva vinto in tre set.
Ricordiamo che nel 2018 su questi campi il tennista palermitano si era spinto fino agli ottavi di finale, dopo i successi sul francese Gilles Simon e il coreano Chung.
Altri tre azzurri sono nel tabellone principale del prestigioso torneo cinese: Fabio Fognini, Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi