Davis Italia-Corea del Sud 2-0: Fognini Batte Lee, Mager Supera Nam

Nel singolare d’apertura Fabio Fognini ha concesso solo tre game, dopo la pioggia c'è stato: ottimo esordio con la maglia della nazionale per Gianluca Mager. Doppio vantaggio per gli azzurri nella sfida di Coppa Davis sulla terra rossa sarda, una delle dodici che qualificheranno alle Finals di novembre alla Caja Magica di Madrid. Si gioca a porte chiuse per l’emergenza Coronavirus

06 marzo 2020

E’ partita benissimo l’Italia che ha chiuso in vantaggio per 2-0 la prima giornata della sfida di Coppa Davis contro la Corea del Sud valida per il turno preliminare della Coppa Davis 2020, in programma fino a sabato sulla terra rossa del Tennis Club Cagliari (la vincente sarà una delle 12 squadre protagoniste a novembre delle Finals per il trofeo alla Caja Magica di Madrid). Si gioca a porte chiuse per l’emergenza Coronavirus: SuperTennis, la tv della Fit, trasmette in diretta tutti i match.
Nel primo singolare Fabio Fognini ha infatti battuto per 60 63, in appena 64 minuti di partita, Duckhee Lee, mentre nella seconda partita, iniziata con un paio d’ore di ritardo a causa della pioggia, Gianluca Mager, esordiente con la maglia della nazionale, ha sconfitto 63 75, in un’ora e 35 minuti di gioco, Ji Sung Nam.
3fa256b0-7988-410e-83f6-7dc3659eef2f
Play

MAGER DEBUTTO VINCENTE

Esordire in Coppa non è mai semplice ma Gianluca Mager, numero 79 Atp, sta vivendo un momento molto positivo dopo la prima semifinale in un “500” raggiunta a Rio. Nel primo set il 25enne di Sanremo ha iniziato giocando con intensità e convinzione ed ha strappato la battuta a Ji Sung Nam, numero 238 del ranking mondiale, già nel terzo game. Il ligure ha difeso con autorità il vantaggio fino al nono gioco quando ha chiuso il set con un altro break (6-3).

Piccolo momento di rilassatezza dell’azzurro in avvio di seconda frazione con due doppi falli che hanno permesso al coreano di strappargli la battuta per la prima volta nel match. Un break costato caro a Gianluca che ha provato a rimediare nel sesto game ma non è riuscito a sfruttare ben tre palle-break (4-2). Al cambio campo con Nam in vantaggio per 4-3 Mager ha chiesto un medical time out per un problema all’adduttore della coscia destra, probabilmente dovuto ad un po’ di tensione. Alla ripresa dell’incontro alla quinta opportunità di un lottatissimo ottavo game (18 i punti giocati) l’azzurro ha messo a segno il contro-break riagganciando il suo avversario sul 4 pari. Nel dodicesimo game al termine di uno scambio asfissiante è arrivato il primo match-point per Mager ma Nam lo ha annullato con coraggio. Con un grandissimo passante il ligure se ne è procurato un secondo ma un nastro decisamente coreano ha accomodato la palla a Nam. Sulla terza opportunità è stato l’azzurro a restare troppo dietro ma con un rovescio strepitoso se n’è procurato un quarto, quello buono (7-5).

IL PROGRAMMA

Italia - Corea del Sud  2-0

venerdì
Fabio Fognini (ITA) b. Duckhee Lee (KOR) 60 63
Gianluca Mager (ITA) b. Ji Sung Nam (KOR) 63 75

sabato
alle ore 11 - live su SuperTennis

Lorenzo Sonego/Stefano Travaglia (ITA) c. Ji Sung Nam/Min-Kyu Song (KOR)

a seguire (non prima di 30 minuti)
Fabio Fognini (ITA) c. Ji Sung Nam (KOR)
nessun precedente

a seguire
Gianluca Mager (ITA) c. Duckhee Lee (KOR)
nessun precedente

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi