Campionati Italiani di 3° categoria: Michele Usai tricolore

Michele Usai conquista il titolo assoluto di terza categoria battendo Federico Olla al quale va il titolo del doppio conquistato in coppia con Francesco Caddeo. Tra circa un mese arriveranno in Sardegna i seconda categoria.

24 agosto 2019

Michele Usai è il nuovo campione italiano di terza categoria, in finale ha battuto Federico Olla per 6-1 6-1 il quale si è consolato con il titolo conquistato nel doppio in coppia con Francesco Caddeo (i due hanno battuto in finale Carlo Alberto Mazzella e Alessandro Falcucci).
LA FINALE
Entrambi i finalisti sono entrati in campo visibilmente emozionati. Olla ha faticato ad entrare in partita e solo quando si è trovato sotto per 5-0 è riuscito a tenere il servizio. Usai ha avuto sempre sotto controllo l'incontro costringendo spesso all'errore l'avversario e accelerando, in particolare con il dritto, quando gli capitava l'occasione o quando lo scambio si prolungava. Proprio sugli scambi lunghi Olla ha trovato le maggiori occasioni di conquistare il punto sfruttando anche qualche errore del suo avversario. Olla nel complesso è stato eccessivamente falloso e ha ricercato la rete, specialmente nel primo set, senza che il suo attacco fosse sufficientemente insidioso. Nel secondo set il copione non è cambiato. Usai ha accusato un momento di difficoltà solo quando si è trovato a servire per il match commettendo due doppi falli, uno sul primo punto del game e uno sull'ultimo. Nel gioco successivo ha però poi chiuso il match con un periodico 6-1. "Ero molto emozionato all'inizio della partita" - ha detto Usai a fine incontro - "e lo sono ancora di più ora che ho conquistato il titolo. Credo di avere interpretato bene la gara e di averla tenuta sotto controllo, quando ho servito per il match è venuta fuori l'emozione. Questo successo mi da grandi stimoli per il mio lavoro di maestro nel circolo di Selargius ma anche perché potrò giocare nei campionati italiani di seconda categoria che si disputeranno a settembre al TC Cagliari."
Per Federico Olla si è trattata comunque di una buona settimana: "sono arrivato a questa partita un po' provato, la superficie non è la mia favorita, Michele è stato molto bravo. Sono molto soddisfatto di avere raggiunto la finale e di aver vinto il titolo nel doppio. Grazie a questi risultati potrò giocare gli italiani di seconda che era uno dei miei obiettivi."
Si è dichiarato molto soddisfatto dell'evento anche il presidente del circolo Giuseppe Campus: "chiudiamo il torneo con un bilancio positivo, la partecipazione è sempre molto buona e gli atleti provenienti dal resto d'Italia, come al solito, non sono mancati. Ci sono mancate invece le ragazze (quest'anno il torneo femminile si è giocato a Roma n.d.r.), l'anno prossimo chiederemo di nuovo di poter organizzare entrambi i tornei."
Il presidente del Comitato Regionale Sardo Antonello Montaldo ha sottolineato l'importanza della manifestazione "per la Sardegna si tratta di un evento molto importante, permette il confronto tra giocatori sardi e tennisti del resto d’Italia, per questo teniamo molto ai campionati italiani sia di terza che di seconda categoria che quest'anno ospiteremo sia al maschile che al femminile."
I campionati italiani di terza categoria maschili vanno in archivio con i titoli che sono tornati in Sardegna. L’attenzione si sposterà ora verso i campionati italiani di seconda categoria che il TC Cagliari ospiterà a settembre per la seconda volta, per la prima volta combined in quanto lo scorso anno il torneo fu solo maschile.

FINALE SINGOLARE
Michele Usai (3.1) b. Federico Olla (3.1) 6-1 6-1

SEMIFINALI SINGOLARE
Federico Olla (3.1) b. Massimo Bonacina (3.1) 7-5 7-5
Michele Usai (3.1) b. Gioele Tedde (3.1) 6-3 7-6

FINALE DOPPIO
Federico Olla/Francesco Caddeo (3.1) b. Carlo Alberto Mazzella/Alessandro Falcucci (3.1) 2-6 6-3 10-8

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi