Next Gen, in 260 per la prima tappa al TC Foggia

Il circuito giovanile giunto alla sua decima edizione ha fatto registrare un boom di iscrizioni in tutta Italia (2391 iscritti). Il circolo pugliese ospiterà la prima tappa della Macroarea Centro-Sud.

22 febbraio 2020

Junior Next Gen Italia compie dieci anni, ma non ha ancora finito di stupire. Il circuito giovanile organizzato dalla FIT con l’osservazione del proprio settore nazionale è uno degli eventi più attesi dai tennisti e dalle tenniste di tutta Italia: la prima tappa ha fatto registrare un boom di iscrizioni (ben 2391 iscritti).

La Puglia sarà una delle cinque regioni protagoniste del primo atto della competizione: a partire da questa mattina, il Tennis Club Foggia ospiterà i ragazzi della Macroarea Centro-Sud (Abruzzo, Basilicata, Marche e Puglia). Sono 258 gli iscritti al torneo, numero invariato rispetto all'edizione del 2019. A Foggia è arrivata anche una delegazione del Lazio, composta da cinque ragazzi dello Sporting Eur.

In attesa dei match di qualificazione, il giudice arbitro Alfonso Cibelli ha già posizionato le teste di serie nei tabelloni finali. Spiccano i nomi dei pugliesi Alessandro Binetti e Christian Pizzolante (under 12 maschile), Gaia Leo (under 12 femminile), Pierluigi Basile e Lorenzo Costantini (under 14 maschile), Daria Raimondo e Blanca Tedeschi (under 14 femminile), Antonio Vernò (under 16 maschile) e Asia Pellegrino (under 16 femminile). I ragazzi affronteranno i pari età provenienti dalle regioni del Centro-Sud con un unico obiettivo, quello di portare a casa punti preziosi per accedere al master finale in programma a Milano dal 10 al 14 novembre. Dopo l’appuntamento pugliese, il circuito proseguirà sui campi dello Sporting Club Matera (22-29 marzo), del Circolo Tennis Vasto (13-20 aprile) e del Circolo Tennis Maggioni (13-20 settembre).

Il circuito Junior Next Gen Italia è diventato un appuntamento fisso per il Tennis Club Foggia – spiega Marco Delli Santi, consigliere regionale FIT Puglia -. Ospitare i migliori talenti del Centro-Sud Italia è una grande soddisfazione per tutta la provincia di Foggia. La macchina organizzativa del circolo è già al lavoro, sono sicuro che sia i ragazzi che i loro genitori passeranno una piacevole settimana tra i campi della struttura”.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi