-

Otto squadre piemontesi in Serie A, il via ad ottobre

La Canottieri Casale è presente con tre compagini, nei due Campionati di A1 e in A2 femminile. Doppio team rosa per Beinasco. In A2 maschile ci sono Stampa Sporting Torino, Piazzano Novara e Sport Club Nuova Casale. Si inizierà domenica 9 ottobre con la competizione dedicata alle donne, gli uomini debutteranno il 23

15 settembre 2022

La formazione di Serie A1 della Società Canottieri Casale, capace di conquistare la semifinale scudetto

La Serie A, il massimo Campionato italiano a squadre maschile e femminile che si divide tra A1 e A2, è alle porte e prenderà il via domenica 9 ottobre con le due competizioni rosa (gli uomini inizieranno invece domenica 23 ottobre). Il Piemonte scenderà in campo complessivamente con otto squadre, tre di queste in rappresentanza della Società Canottieri Casale Monferrato, presente nei due Campionati di A1 e in A2 femminile e due in rappresentanza del Tennis Beinasco, in A1 e A2 femminile. Nella Serie A2 maschile ci sono, invece, il Circolo della Stampa Sporting Torino, il Tc Piazzano Novara e lo Sport Club Nuova Casale Monferrato.

In Serie A1 le due squadre della Società Canottieri Casale Monferrato sono inserite, rispettivamente nel girone 3 (i ragazzi) e nel girone 1 (le ragazze). Nel maschile i neo-promossi alessandrini avranno come avversari i laziali del Tc Parioli Roma (nel 2021 secondi nel proprio girone ma non qualificati ai play off), i lombardi del Tc Crema (salvi ai play out) e i toscani del Tc Sinalunga (promossi dalla B1 come Casale). Gli alessandrini debutteranno in casa contro Crema, per poi affrontare due trasferte: prima a Sinalunga e poi a Roma. Le restanti tre giornate saranno a campi invertiti: viaggio in Lombardia e doppio impegno casalingo contro toscani e laziali.

La formazione maschile della Canottieri Casale, che ha conquistato una splendida promozione in Serie A1

Nel femminile Casale ritroverà subito le laziali del Tc Parioli campionesse in carica (l'anno passato negarono alle alessandrine l'accesso alla finale per lo scudetto); nello stesso girone ci sono anche due neo-promosse: le lombarde del Bal Lumezzane e le venete dell'At Verona. Le ragazze di Casale se la vedranno subito contro le due compagini provenienti dalla B1, prima ospiteranno Verona e poi voleranno a Lumezzane, nella terza giornata quindi il big match casalingo contro il Parioli. Campi opposti nelle altre tre partite: trasferta veneta, turno casalingo contro le lombarde prima dell'ultimo atto a Roma.

La formazione di Serie A1 femminile del Tennis Beinasco

In A1 ci sono anche le ragazze del Tennis Beinasco. Le torinesi, scudettate nel 2018 e reduci dalla salvezza dell'anno passato ottenuta ai play out, sono nel girone 2 con le bolzanine del Tc Rungg Südtirol e le liguri del Tc Genova (protagoniste nel 2021 della semifinale play off che ha portato in finale il Rungg); completano questo raggruppamento le toscane del Tc Italia Forte dei Marmi (salve come Beinasco nei play out). Beinasco esordirà proprio in Toscana, per poi ospitare Genova e viaggiare in Alto Adige. Doppio turno casalingo nel girone di ritorno: prima contro il Tc Italia e poi contro il Rungg, in mezzo la trasferta ligure.

Dal terzetto piemontese in A1 al quintetto che giocherà in Serie A2: nel maschile ci sono il Circolo della Stampa Sporting Torino, il Tc Piazzano Novara e lo Sport Club Nuova Casale Monferrato, mentre nel femminile, come in A1, sono presenti la Società Canottieri Casale Monferrato e il Tennis Beinasco con le seconde squadre.

Il Circolo della Stampa Sporting Torino, neopromosso in A2, è nel girone 1 con i liguri del Tc Santa Margherita Ligure (retrocessi dall'A1), i romani l'Eur Sporting Club Roma (l'anno scorso qualificati ai play off dove hanno perso la finale per la promozione), i veneti del Canottieri Padova e i toscani del Tc Bisenzio (salvi direttamente), i romagnoli del Tennis Viserba (salvi dopo i play out) e i sardi del Tc Cagliari (provenienti dalla B1).

Torino inizierà in casa contro Cagliari, poi trasferte a Santa Margherita e Padova ed ancora un turno casalingo contro Bisenzio prima del riposo. Nelle ultime due giornate i torinesi saranno prima di scena a Viserba e quindi ospiteranno l'Eur.

La formazione del Circolo della Stampa Sporting

Il Tc Piazzano Novara, che l'anno scorso si è qualificato per i play off dove è stato eliminato al primo turno, è nel girone 3 con i siciliani del Tc Matchball Siracusa (retrocessi dall'A1), i lombardi dell'Amp Pavia (sconfitti al primo turno dei play off come i novaresi), i marchigiani del Tc Baratoff Pesaro (salvi direttamente), i pugliesi del Ct Maglie (reduci dalla salvezza ottenuta ai play out) e due squadre neo-promosse: i trentini dell'Ata Battisti Trento e gli emiliani del Ct Albinea.

Questo il calendario di Novara che avrà il turno di riposo nella settima e ultima giornata: debutto casalingo contro Maglie, trasferta a Pesaro, in casa contro Pavia, viaggio ad Albinea per concludere ospitando prima Siracusa e poi volando a Trento.

La squadra del Club Piazzano

Lo Sport Club Nuova Casale Monferrato, neopromosso in A2 come il Circolo della Stampa Sporting Torino, è nel girone 4 con i romagnoli del Ctd Massa Lombarda (retrocessi dall'A1), gli emiliani del Tennis Modena e i campani del Tc Vomero Napoli (entrambi qualificati ai play off e sconfitti al primo turno), i veneti della St Bassano Progress Profiles, i toscani del Match Ball Firenze e i siciliani del Filari Venetico (queste tre squadre si sono salvate direttamente).

Casale debutterà a Napoli, ospiterà Bassano e si fermerà per il riposo. Nelle restanti quattro giornate gli alessandrini sfideranno nell'ordine Filari (in casa), Firenze (in trasferta), Modena (in casa) e Massa Lombarda (in trasferta).

In A2 femminile la Società Canottieri Casale Monferrato, che l'anno scorso si è guadagnata i play off perdendo però al primo turno, è nel girone 1 con le toscane del Tc Prato (retrocesse dalla Serie A1), le lombarde del Ct Ceriano Laghetto (sconfitte al secondo turno dei play off nella finale per la promozione), le emiliane del Ct Bologna e le liguri del Park Tennis Genova (entrambe salve direttamente), le venete del Plebiscito Padova (salve ai play out) e le neo-promosse siciliane del Cus Catania.

Nelle prime due giornate Casale andrà a Bologna e attenderà tra le mura amiche Prato per poi beneficiare del turno di stop. Nelle altre quattro sfide le alessandrine incroceranno Padova (in casa), Catania (in trasferta), Genova (in casa) e Ceriano (in trasferta).

La formazione dello Sport Club Nuova Casale

Le ragazze del Tennis Beinasco, che nel 2021 hanno chiuso quinte nel loro girone conquistando la salvezza diretta, sono nel girone 2 con le toscane del Ct Lucca (retrocesse dall'A1), le sarde del Tc Cagliari (qualificate ai play off dove hanno perso al secondo turno nella finale per la promozione), le siciliane del Ct Palermo (qualificate ai play off dove hanno perso al primo turno), le umbre del Tennis Training Foligno (salve direttamente come Beinasco), le venete del Tc Padova e le marchigiane del Tc Baratoff Pesaro (entrambe provenienti dalla B1).

Beinasco inizierà il suo percorso con una doppia sfida isolana: in casa contro Cagliari e poi a Palermo. A seguire le torinesi ospiteranno Lucca, andranno a Padova, attenderanno Foligno e chiuderanno in trasferta a Pesaro. Il turno di riposo sarà proprio nell'ultima giornata.

Il regolamento della Serie A1 maschile prevede che le prime classificate di ognuno dei quattro gironi si qualificano a un tabellone di play off a quattro squadre per assegnare lo scudetto 2022, le seconde classificate mantengono il diritto di partecipare alla Serie A1 nel 2023, le terze e quarte classificate partecipano a un tabellone di play out a otto squadre per definire le quattro retrocessioni in Serie A2.

Il regolamento della Serie A1 femminile prevede che le prime due classificate di ognuno dei due gironi partecipano a un tabellone di play off a quattro squadre per assegnare lo scudetto 2022. Le terze e quarte classificate partecipano invece a un tabellone di play out a quattro squadre per definire le due retrocessioni in Serie A2.

Il regolamento della Serie A2 prevede che le prime tre classificate di ogni girone (quattro nel Campionato maschile e due nel Campionato femminile) si qualificano a un tabellone di play off (a dodici squadre per il maschile e a sei squadre per il femminile) in due turni per definire le quattro promozioni in Serie A1 maschile e le due promozioni in Serie A1 femminile. Le quarte e quinte classificate mantengono il diritto di partecipare alla Serie A2 nel 2023. Le seste classificate partecipano ad un tabellone di play out (a quattro squadre per il Campionato maschile e a due squadre per il Campionato femminile) per definire le squadre che restano in Serie A2 e quelle che retrocedono in Serie B1 (due nel maschile e una nel femminile). Le settime classificate retrocedono direttamente in Serie B1.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti