-

Cupra Fip Tour, al Ruffini show di Sinicropi e Di Giovanni

Il Cupra Fip Tour ha fatto tappa in Piemonte, presso il Circolo Padel Ruffini. Ad aggiudicarsi il torneo è stata la coppia formata da Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi, a segno nella partita conclusiva contro Bruno/Fanti con il punteggio di 2-6 6-4 6-3

di | 30 aprile 2021

Il Cupra Fip Tour ha fatto tappa in Piemonte, presso il Circolo Padel Ruffini, per un appuntamento del circuito Promotion a cui hanno preso parte alcune delle coppie maschili più forti a livello nazionale. Ad aggiudicarsi il torneo è stata la coppia formata da Lorenzo Di Giovanni e Riccardo Sinicropi, i quali si sono imposti nella partita conclusiva contro Bruno/Fanti con il punteggio di 2-6 6-4 6-3.

"Io e Lorenzo abbiamo iniziato da subito a giocare insieme, quindi sono tre anni che affrontiamo i tornei in coppia e questo ci ha permesso di raggiungere un buon livello, che speriamo di poter continuare a far crescere - spiega Riccardo Sinicropi -. Mi sto dedicando completamente al padel e mi alleno con continuità per migliorarmi ogni giorno ed essere pronto per sfide sempre più impegnative". Sul momento di grande crescita che sta vivendo il padel, Sinicropi conclude: "Il movimento è in forte espansione nel nostro Paese e il mio auspicio è che molti ragazzini si avvicino al padel, per permettere a questo sport di diventare sempre più competitivo".

Testa di serie numero 1 del torneo, era il duo formato da Nicolò Cotto e German Tamame, fermati in semifinale dalla coppia Bruno-Fanti con il punteggio 7-6 7-6. "Ci teniamo a partecipare a ogni torneo internazionale organizzato in Italia - ha commentato Emanuele Fanti -, a maggior ragione quando il livello dei partecipanti è molto buono, come in questa circostanza, con 4-5 coppie davvero competitive. Per questo motivo, considero il fatto di essere arrivati in finale un bel traguardo. Io e Michele giochiamo insieme da meno di un anno, ma abbiamo già raggiunto un ottimo feeling e a rete riusciamo spesso a essere aggressivi, specie quando sfruttiamo al meglio lo smash del mio compagno, che spesso permette di chiudere il punto".

La tappa primaverile del Promotion cade tra due appuntamenti Rise del Cupra Fip Tour ospitati dal Circolo sportivo Padel Ruffini, uno disputato a ottobre e l'altro in programma a settembre. "Siamo contenti della riuscita del torneo e anche di poter tornare a ospitare un torneo Rise, anche perché siamo consapevoli che più sono le manifestazioni internazionali, più aumenta il livello del padel", chiosa Gianluca Angilella, giocatore e responsabile del Circolo Padel Ruffini. Alla tappa di settembre sarà di certo presente Matteo Cassetta, 20enne torinese che si allena proprio al Ruffini. In occasione del precedente appuntamento piemontese del Cupra Fip Tour, il numero 12 della classifica italiana si era infortunato in maniera seria. "Dopo l'intervento al ginocchio - spiega - sono dovuto stare fermo a lungo, ma conto di tornare a gareggiare a fine maggio. Sono molto contento di come è andato il recupero, ho buone sensazioni in campo e e mi sto allenando bene".

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti