Australian Open, in 380 per il primo Slam

Se è vero che i numeri non mentono mai, quelli dell’ultima novità del circuito Fit/Tpra parlano di un successo.

03 febbraio 2019

L’azzardo è stato allargare i quattro SuperSlam del circuito su scala provinciale e non più regionale, così da avvicinare ancor di più il format alle esigenze degli amatori, e la risposta è arrivata forte e chiara da tutta Italia: più di 180 Australian Open giocati in contemporanea, 40 province coinvolte e oltre 2.000 amatori in campo. A far da traino la solita Lombardia, dove la novità ha portato profumo di Melbourne in otto club diversi, fra le province di Milano, Como, Bergamo, Cremona e Monza e Brianza. I partecipanti del 2018 sono stati più che raddoppiati, così come le chance offerte ai giocatori per raccogliere punti utili per scalare il ranking amatoriale, col sogno di accedere alle Awt Finals di fine anno.

Un compito riuscito particolarmente bene a Massimo Galbiati e alla numero 2 della classifica Valentina Monti, entrambi capaci di firmare la doppietta Open-All Star. Lui nel comasco, fra Team Veneri (Open) e Tc Mariano Uso (All Star), lei nel monzese. Come loro anche lo specialista del doppio Maurice Husband, che si è diviso fra maschile e misto, mentre ha fatto ancora meglio Claudia Pagani, protagonista in quattro finali e due province diverse. “È andata più che bene – il bilancio di Sara Benini, responsabile d’area per la Lombardia –, e l’idea è stata azzeccata. Si sono visti anche dei nomi nuovi, spinti dal debutto delle categorie Next Gen under 21 e Limit 55 femminile”. È la conferma che nel circuito c’è posto per chiunque: dai debuttanti a chi ha già vinto tutto, ma non si accontenta. Come la regina del 2018 Annamaria De Bortoli: “pur di giocare il più possibile – ha detto – ho fatto il flipper in tangenziale”. Un elogio dello spirito Fit/Tpra.

I CLUB OSPITANTI
In Lombardia l’Australian Open del circuito Fit/Tpra ha raccolto 379 iscrizioni, sparse in 25 tabelloni, otto club e cinque province: Milano (Tc Jolly e Sporting Milano 3), Como (Team Veneri e Tc Mariano Uso), Bergamo (Tennis Mongodi), Cremona (Cs Le Querce) e Monza e Brianza (Tc Villasanta e Villa Reale).

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi