-

Sei lombarde vogliono la A1: due la difendono, quattro la sognano

Terminata la regular season, per i Campionati di Serie A1 e Serie A2 è il momento di play-off e play-out. Quattro lombarde spingono per salire nel massimo campionato nazionale: si tratta di Club Tennis Ceriano e Bal Lumezzane nel femminile, e di V-Team e Motonautica Pavia nel maschile. In A1 ultima giornata amara per Tc Crema e Sc Selva Alta, entrambe terze e costrette a salvarsi ai play-out

22 novembre 2021

Anna Turati, una delle trascinatrici del Club Tennis Ceriano, che ha chiuso la regular season di Serie A2 con sei vittorie in altrettante giornate (foto Carlo Anastasio)

Sei partite, sei vittorie. Solamente altre tre, fra tutte le squadre maschili e femminili in gara nei Campionati di Serie A1 e Serie A2, hanno saputo tenere il ruolino di marcia del Club Tennis Ceriano, che ha chiuso la regular season con un bilancio di 18 punti (il massimo) e che alimenta grandi speranze in vista dei play-off promozione. Nell’ultima giornata le brianzole hanno avuto la meglio per 3-1 contro il Circolo Tennis Bologna, in una sfida ininfluente – per le padrone di casa – in termini di classifica.

Erano già sicure del primo posto, indipendentemente dall’ultimo risultato, ma non hanno voluto regalare nulla e grazie alle vittorie di Turati, Schaefer e Scotti/Turati hanno vinto ancora. Adesso si godranno una domenica di pausa, e torneranno in campo fra 5 dicembre e 12 dicembre per giocarsi la promozione (su andata e ritorno) contro una fra Ct Palermo e AT Verona,  avversarie domenica 28 al primo turno dei play-off.

“Sono molto orgoglioso delle ragazze – ha detto il capitano Silverio Basilico –, perché hanno dato un grande segnale di continuità e di sportività. Sono state tutte bravissime e anche nel doppio finale, dopo un piccolo passaggio a vuoto nel secondo set, si sono riprese alla grande (vincendo per 6-2 1-6 10/6, ndr). Ora aspettiamo di sapere chi saranno le nostre avversarie”. Dopo la storica promozione in Serie A1 del 2014, ora il Club Tennis Ceriano può sognare uno storico ritorno nell'Olimpo del tennis nazionale.

A caccia di un posto in Serie A1 ci sarà anche la Bal Lumezzane, che nel Girone 1 ha chiuso appena alle spalle delle rivali di Ceriano Laghetto, legittimando il secondo posto con un comodo successo per 3-1 sui campi del Circolo Tennis Palermo. Le ragazze di Alberto Paris hanno dimostrato di avere le carte in regola per lottare per la promozione, e domenica 28 sfideranno in casa la Società Canottieri Casale, terza classificata nel Girone 2. La vincente se la vedrà col Tc Cagliari per salire nel massimo campionato.

La formazione della Bal Lumezzane che ha vinto a Palermo, garantendosi il secondo posto e i play-off. Da sinistra: Rubina De Ponti, Alberto Paris (capitano), Chiara Catini, Ylena In-Albon, Anastasia Piangerelli ed Eleonora Canovi

Dai play-off dell’A2 femminile ai play-out dell’A1 maschile, che sia il Tc Crema sia lo Sporting Club Selva Alta puntavano a evitare, ma sono state entrambe condannate dalla sconfitta nell’ultima giornata.

Particolarmente amaro il finale dei cremaschi, che solo due settimane fa erano primi e sognavano la semifinale scudetto, che avrebbero conquistato (per il secondo anno di fila) con una vittoria in casa sul Tc Pistoia. Invece l’ultima sfida se la sono aggiudicata i toscani e in virtù del successo del Park Genova nella trasferta a Massa Lombarda i cremaschi sono scivolati addirittura al terzo posto, costretti a salvarsi ai play-out. Se la vedranno, con formula di andata (in trasferta) e ritorno (in casa) contro il Tennis Comunali Vicenza, quarta classificata nel Girone 3.

Molto simile il destino dello Sporting Club Selva Alta: con un successo casalingo si sarebbero garantiti il secondo posto e la salvezza diretta, invece sui campi di Vigevano hanno ceduto per 4-2 al Tennis Comunali Vicenza, ultimo in classifica e senza più nulla da chiedere, e la prossima domenica saranno di nuovo in campo per i play-out. Per i pavesi doppio duello col Match Ball Siracusa, ultimo nel Gruppo 2. In Sicilia la prima sfida, a Vigevano la gara di ritorno (5 dicembre).

La formazione del Tennis Club Crema, sconfitta dal Tc Pistoia nell'ultima giornata di Serie A1. In alto, da sinistra: Samuel Vincent Ruggeri, Paolo Lorenzi, Lorenzo Bresciani, Leonardo Cattaneo, Adrian Ungur. Sotto, da sinistra: il capitano Armando Zanotti, Giacomo Nava e il vice capitano Fabio Delfini (foto GAME)

Mentre una squadra pavese cercherà di conservare il posto in A1, un’altra, la Motonautica Pavia, proverà a conquistarselo nei play-off di Serie A2, dopo aver chiuso al terzo posto. Alla formazione lombarda serviva una vittoria nell’ultima giornata contro i pesaresi del Tennis Club Baratoff, ed è arrivata con un secco 5-1 che è valso alla Motonautica Pavia il terzo posto finale.

Nella prima giornata dei play-off i ragazzi di Pavia sfideranno in un derby lombardo i bianzoli del V-Team, protagonisti (al debutto) di un campionato magico. La formazione monzese ha vinto anche nell’ultima giornata, superando per 4-2 in trasferta la Società Tennis Bassano, chiudendo così al secondo posto nel Girone 2 con 13 punti, alle spalle del solo Circolo Tennis Palermo. Saranno loro a giocare in casa la sfida tutta lombarda di domenica 28, che porterà la vincente al turno decisivo per il passaggio in A1, da giocare su andata e ritorno coi senesi del Tc Sinalunga.

Niente da fare, infine, per Tennis Club Treviglio e Tennis Club Lecco. Entrambe le formazioni hanno perso anche nella settima giornata, chiudendo all’ultimo posto. Nel 2022 ripartiranno dalla Serie B.

La formazione del V-Team giocherà in casa la sfida di primo turno di play-off

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti