Como: quarti per Travaglia e Giannessi. Caruso abdica

Nel challenger lombardo il marchigiano, n.1 del tabellone, piega al tie-break decisivo il croato Galovic mentre lo spezzino domina l'austriaco Ofner. Esce al 2° turno il siciliano, seconda testa di serie e campione in carica

30 agosto 2019

Due tennisti italiani hanno staccato il pass per i quarti di finale del challenger Atp “Città di Como” (46.600 euro di montepremi), la cui 14esima edizione è in corso sulla terra battuta del circolo di Villa Olmo.

Alessandro Giannessi (numero 150 Atp), ottava testa di serie, ha regolato per 64 62, in un'ora e 22 minuti, l'austriaco Sebastian Ofner (n.167 Atp), decima forza del tabellone: prossimo avversario per il ligure - venerdì - il kazako Dmitry Popko (n. 236 Atp).

Ben più sofferto il successo di Stefano Travaglia (n.81 Atp), prima testa di serie, che nel clou serale si è imposto con il punteggio di 76(2) 57 76(2), dopo due ore e 48 minuti di lotta, sul croato Viktor Galovic (n.224 Atp), 13esima testa di serie, in un match tra due reduci dalle qualificazioni degli US Open. Il 27enne marchigiano di Ascoli Piceno si giocherà un posto in semifinale con l'olandese Jelle Sels (n.308 Atp).

Esordio amaro invece - direttamente al secondo turno - per Salvatore Caruso (n.102 Atp): il siciliano, secondo favorito del torneo e campione in carica, è stato eliminato con il punteggio di 76(2) 62 dal britannico Jan Choinski (n.290 Atp). 

Tabelloni e orario di gioco

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi