CUS Genova , Taggese e TC Ceriale: ultimi sorrisi del 2019

Gli universitari si sono infatti aggiudicati la Coppa 2.7, gara con limitazione di classifica fra le più alte

di Enrico Casareto | 30 dicembre 2019

Una finale vinta e una persa per il Cus Genova, impegnato nei giorni scorsi nelle sfide decisive di Coppa 2.7 e Coppa Corradi, tradizionali campionati autunnali organizzati dal Comitato regionale ligure della Federazione italiana tennis. Gli universitari si sono infatti aggiudicati la Coppa 2.7, gara con limitazione di classifica fra le più alte nell’ambito di quelle ideate dal nostro Comitato, imponendosi sul TC Albaro, che ha ospitato sui campi di casa gli incontri della finalissima. Nel primo singolare Mattia Paiardi ha regolato 6/2 6/1 il pari classificato 2.8 Marcello Vigesi. Ci ha pensato poi Alessandro Costa, ranking 2.7, a firmare il punto della matematica vittoria, in virtù del 6/3 4/6 6/0 a Antonio Cammalleri. In semifinale il Cus aveva superato 2-1 il CT Spezia, mentre Albaro aveva guadagnato il diritto alla finale in virtù del successo per 2-1 sul TC Vado. Le ragazze biancorosse invece si sono arrese alla Taggese A, che ha calato il sipario sulla Coppa Corradi alzando il trofeo de vincitore grazie al successo per 2-1 in finale.

In Coppa Raffo vittoria per il TC Ceriale, che in finale ha avuto la meglio 2-1 sullo Sporting club Genova. In semifinale lo Sporting, con Davide Favati e Andrea Ferraris, aveva superato in trasferta il TC Bogliasco, mentre Ceriale aveva eliminato, sempre in trasferta, lo Sporting Pegli 2.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi