-

ITF Beach Tennis World Championships 2022: Cappelletti nella storia con Ramos Viera, bis per Gasparri-Valentini

Alle Rive di Traiano di Terracina in scena le finali degli ITF Beach Tennis World Championships. Gasparri e Valentini si riconfermano dopo la vittoria nel 2021, trionfo per Michele Cappelletti e Antonio Miguel Ramos Viera nel maschile

di | 24 settembre 2022

Michele Cappelletti e Antonio Miguel Ramos Viera (Foto Pietro Corso)

Atto conclusivo dei Campionati del Mondo di beach tennis a Terracina, chiamata ancora ad ospitare un evento di lusso in una splendida cornice. Una settimana da record, con tanto pubblico ed un livello di gioco sempre più alto giornata dopo giornata. 

Michele Cappelletti ed Antonio Miguel Ramos Viera dominano il tabellone maschile, per poi imporsi su Nicolas Gianotti e Mattia Spoto, teste di serie numero 2 della competizione. Una finale al cardiopalma, vinta per 3-6 6-2 10-7 e recuperata soltanto a pochi punti dal traguardo, quando il titolo sembrava perso. Gioia incontenibile per Cappelletti, che ritrova la vittoria al Mondiale (l’ultimo, il quarto, vinto nel 2019), divenendo il primo giocatore nella storia a detenere cinque titoli: “Ho avuto la fortuna di vincere tutti e cinque i Mondiali qui in Italia, per me giocare qui ha sempre un sapore speciale. Sapevo che in caso di vittoria sarei entrato nella storia e ho cercato per quanto possibile di non pensarci, ma non è stato facile”. Un rapporto, quello con Ramos Viera, consolidatosi nel 2020 e che ha permesso alla coppia di salire al vertice della classifica mondiale. “Ho sempre creduto che Antonio Miguel fosse il giocatore più tecnico del circuito – spiega Michele –. Siamo stati davvero bravi a sostenerci nei momenti difficili, come successo oggi durante il primo set, e a risollevarci per vincere; giocare insieme a lui è un piacere”.  

Un bis cercato, voluto ed infine ottenuto. Nel femminile, Giulia Gasparri e Ninny Valentini trionfano sulla coppia formata dalla venezuelana Patricia Diaz e la brasiliana Rafaella Miiller per 7-5 6-4. Un replay, quello giocato nel 2022, dell’ultimo atto della scorsa edizione che aveva visto uscire vincitrici sempre le italiane, ma con un punteggio più netto (6-2 6-3). Gasparri e Valentini, teste di serie numero 1 del tabellone, mettono così in bacheca il secondo mondiale consecutivo, a seguito di un torneo eccezionale che non le ha mai viste cedere un parziale. Un cammino praticamente perfetto, fatta eccezione per una piccola sbavatura nella finale, dove sulla conclusione del primo set c’è stato il rischio di concedere un break potenzialmente decisivo; smaltita la tensione il resto è venuto naturale, con un gioco sempre più deciso. 

Ninny Valentini e Giulia Gasparri alzano il trofeo. (Foto Pietro Corso)

Volevamo migliorare il nostro beach tennis e abbiamo lavorato duramente per presentarci qui e vincere – ha spiegato Gasparri al termine dell’incontro –. Sapevamo che purtroppo Ninny sarebbe arrivata con qualche problemino fisico, ma abbiamo dato comunque il massimo per alzare il trofeo e alla fine siamo state premiate”. Per Giulia si tratta del quarto Mondiale in carriera, il secondo con Valentini. “Vanno fatti i complimenti anche alle nostre avversarie che sono arrivate in finale battendo le teste di serie numero 2 del tabellone e giocando partite di alto livello – racconta la neocampionessa –. Per me è stata una gioia immensa vincere un altro titolo in casa, davanti ad un pubblico meraviglioso che ha creato un’atmosfera incredibile”. 

La gioia di Valentini e Gasparri dopo la vittoria. (Foto Pietro Corso)

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti