Il Modena Paddle Club vince la Serie D regionale

La squadra modenese batte in finale il Tc Riccione “A” e conquista il titolo dell'Emilia Romagna

di Redazione | 02 agosto 2019

Il Modena Paddle Club ha vinto la fase regionale del Campionato nazionale di Serie D 2019, conquistando, dunque, il titolo di categoria dell'Emilia Romagna. L'epilogo, ospitato dal Tc Riccione (anche se i quarti di finale si sono disputati al Wonderbay Padel San Marino per il maltempo), ha visto protagoniste otto compagini sfidarsi in un tabellone ad eliminazione diretta: nell'ultimo atto il Padel Club Modena si è imposto ai danni dei padroni di casa riccionesi (squadra “A”).

Il cammino del Modena Paddle Club, del Tc Riccione “A” e delle due compagini semifinaliste, l'I-Padel Ravenna “B” e l'Angels Beach Padeltown “A” Forlì, proseguirà con la fase nazionale della Serie D, i play-off che si giocheranno tra settembre e ottobre, dove le 4 squadre dell'Emilia Romagna cercheranno uno degli 8 posti validi per la promozione in Serie C (24 le squadre qualificate).

Il Campionato nazionale di Serie D 2019 dell'Emilia Romagna ha coinvolto nel complesso 27 squadre (21 senza considerare le seconde formazioni). La competizione si snodata attraverso una prima fase provinciale a giorni, che ha qualificato le otto migliori compagini alla seconda fase finale regionale ad eliminazione diretta. Tutte le sfide si sono articolate in tre incontri: un doppio maschile, un doppio femminile e un eventuale doppio maschile di spareggio sull'1-1.

Ecco nel dettaglio tutti i risultati della fase finale regionale:
Quarti di finale
Modena Paddle Club b. Cervia Padel 1994 2-1
I-Padel Ravenna “B” b. Padel Ca' Marta Sassuolo 2-1
Tc Riccione “A” b. Alleanza Sportiva Riccione 3-0
Angels Beach Padeltown Forlì “A” b. I-Padel Ravenna “A” 2-1

Semifinali
Modena Paddle Club b. I-Padel Ravenna “B” 2-1
Tc Riccione “A” b. Angels Beach Padeltown Forlì “A” rit.

Finale
Modena Paddle Club b. Tc Riccione “A” 2-1

Modena Paddle Club: Alessandro Cervellati (1.1), Giorgio Malagoli (3.1), Iacopo Mangiafico (3.1), Mattia Guerra (3.2), Giacomo Bendini (3.3), Leonardo Blondi (4.Nc); Silvia Bonori (3.1), Federica Singo (3.3), Valentina Bontempi (4.Nc)

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi