-

Slam Padel by Mini: Sussarello-Vinci e Salandro-Calneggia in trionfo a Parma

Fase finali spettacolari al Pro Parma Padel Center, per la terza tappa dello Slam Padel by Mini

di | 22 settembre 2021

Salandro e Calneggia premiati al Pro Parma

Salandro e Calneggia premiati al Pro Parma

Dopo le prime tappe a Roma e Chieti, il circuito Slam Padel by Mini è sbarcato in terra emiliana, uno degli epicentri italiani dell’irrefrenabile crescita dello sport. Al Pro Parma Padel Center è andata in scena la terza tappa di sei della kermesse: nell’ultima settimana d’estate, le migliori coppie d’Italia si sono sfidate tra campi all’aperto e al chiuso, riparati dai primi acquazzoni portatori d’autunno.

Siamo molto contenti di ospitare questo torneo di altissimo livello”, aveva dichiarato Ramon Fontana, presidente del Pro Parma. “Siamo riusciti a fare 9 campi in un anno e puntiamo ad arrivare a 15, sperando di avere anche una tappa con giocatori internazionali”.

Un pizzico di internazionalità, in effetti, la si è avuta già all’interno di questa manifestazione, con la vittoria della coppia argentina Mauro Salandro e Christian Calneggia, bravi e furbi nel rimontare una finale spettacolare contro Di Giovanni - Sinicopri. Sotto 3-6 4-5 in risposta, i due hanno tirato fuori la garra sudamericana, ottenendo il break per rientrare in partita e dominandola da quel momento in poi, infilando un clamoroso 9-0 che ha steso la coppia italiana.

Esausti e ancora in trans agonistica, i due hanno dichiarato: “Siamo molto contenti di aver vinto questo torneo, dobbiamo ringraziare la gente del Pro Parma e l’organizzazione. È stata una finale combattutissima ma nessuno di noi due vuole perdere. Quando ci troviamo in difficoltà riusciamo a tirare fuori qualcosa di nuovo, è stato questo che ci ha fatto scattare qualcosa e ci ha permesso di rimontare”.

Buona, anzi, buonissima la prima per Giulia Sussarello e Roberta Vinci, nel femminile. All’esordio nel circuito agonistico, il tandem agonistico formato dalla vincitrice dell’anno scorso con Chiara Pappacena e l’ex top ten del tennis mondiale e finalista US Open ha dimostrato sintonia e doti complementari di gioco. Elementi che hanno permesso alla coppiu di regolare per 76(6) 64 Emily Stellato ed Erika Zanchetta, prima testa di serie, in una finale equilibrata e dal gioco brillante.

È stato un ottimo match, siamo state brave a vincere il primo set in cui eravamo un po’ più contratte”, le parole della Vinci. “Poi, piano piano, siamo venuti fuori nel secondo. Sono molto contenta di avere vinto questa tappa con la mia compagna”. Allo stesso modo, Giulia Sussarello ha espresso la sua soddisfazione: “E’ stata una grande partita, tanto che alla fine non si capiva se era finita ma io ero sicura di essermi giocata il match point”.

Premiati i nuovi campioni della terza tappa, lo Slam Padel by Mini tornerà a Roma, al Palaolimpic, per la quarta tappa, prima di allungarsi in Puglia, nel barese, e ad Arezzo, ultime tappe prima del Master finale.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti