FUTURES CASINALBO, Lindell si impone nel Memorial Fontana

E’ lo svedese Christian Lindell il vincitore del 36esimo Memorial Fontana, 2° Trofeo Servomech, torneo internazionale ITF con montepremi da 25mila dollari

di Redazione | 29 luglio 2019

E’ stata una finale bellissima, perfetta conclusione di una settimana di grande tennis sui campi in terra rossa del Club La Meridiana di Casinalbo.
Lindell ha superato l’australiano Christopher O’Connell 7-6 5-7 6-3 davanti ad un pubblico numeroso e coinvolto.
Una partita intensa ed equilibrata: il primo set si risolve al tie-break, nel secondo Lindell va sul 5-4, ma O’Connell infila tre game consecutivi, chiude 5-7 e porta il match al terzo. A decidere l’ultimo e decisivo set è un break (3-1), di lì in poi Lindell “difende” il suo servizio e chiude 6-3.

Lindell, di padre e nazionalità svedese ma nato e cresciuto in Brasile, è già stato numero 177 del mondo, ora è “sceso” in classifica ma in questa stagione sta infilando una serie di risultati importanti che lo porteranno avanti nel ranking mondiale. Quello di Casinalbo per lui è stato un torneo perfetto nel quale ha battuto Galoppini al primo turno, la testa di serie numero 1 Sels al secondo, Forti nei quarti e Jecan in semifinale.
Anche per O’Connell la finale alla Meridiana è la conferma del suo buon momento di forma, quest’anno ha già vinto tre Futures: l’australiano ha i mezzi per tornare ad avvicinarsi alla sua miglior classifica Atp (219).

Oltre alla Coppa, Christian Lindell ha ricevuto dalle mani di Vito Cataldo, direttore generale Servomech Spa, il 2° Trofeo Servomech, un’opera di grande pregio e dall’alto valore simbolico: l’albero della vita con incisi tutti i nomi dei vincitori delle trentasei edizioni del Memorial Fontana.

I vincitori del torneo di doppio sono invece i gemelli croati Ivan e Matej Sabanov, già teste di serie numero 1 del tabellone. I croati hanno battuto in finale la coppia franco-russa composta da Sadio Doumbia e Kirill Kivattsev 6-7 (6) 6-3 10-7.

Il Memorial Fontana saluta l’edizione 2019 ma dà subito appuntamento al 2020: il Club La Meridiana di Casinalbo sta già lavorando per alzare ancora il livello tecnico ed organizzativo del torneo.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi