Lettera aperta del presidente Virginia Di Caterino

Stiamo attraversando un periodo di grandi preoccupazioni non solo per ciò che sta accadendo, ma soprattutto per il futuro, per ciò che ci aspetta dai contorni sempre più incerti.
Desidero innanzitutto manifestare la mia vicinanza e quella del consiglio regionale per le difficoltà enormi che state vivendo da gestori di circoli, da dirigenti, da lavoratori, da maestri...

di Virginia Di Caterino | 14 aprile 2020

 

Cari Amici,

 

stiamo attraversando un periodo di grandi preoccupazioni non solo per ciò che sta accadendo, ma soprattutto per il futuro, per ciò che ci aspetta dai contorni sempre più incerti.

Desidero innanzitutto manifestare  la mia vicinanza  e quella del consiglio regionale  per le difficoltà enormi che state vivendo da gestori di circoli,  da dirigenti, da lavoratori, da maestri.

 

È giusto sapere che la linea operativa del Presidente Binaghi unitamente al  Consiglio Federale, che si riunisce frequentemente, è quella di intervenire in favore dei circoli al fine di rendere la ripresa quanto più possibile rapida e, attraverso lo stanziamento di ingenti fondi, agevolarne nel concreto la ripartita.

I circoli, sono infatti, fondamentali per tutto il movimento, il  “motore” dell’attività sportiva e didattica delle nostre discipline, insomma il fulcro del pianeta tennis.

Le iniziative poste in essere dalla Federazione Italiana Tennis, che al pari di tutti soffre della inattività, di cui avrete già avuto modo di leggere sui principali canali di informazione si sostanziano in diversi  interventi che nei fatti evidenziano l’obiettivo primario della Federazione, vale a dire sostenere, supportare i circoli e fare in modo che la ripresa sia quanto più possibile rapida e concreta.

Con tali iniziative la Federtennis, da buon padre di famiglia, ha posto al centro dell’attività federale gli affiliati, non abbandonando alcuno.

 

Al fine di rispondere a tutte le domande che vengono poste di frequente da più parti, sia a me che ai consiglieri del Comitato Regionale Campania, e per rendere ancora più fruibile il messaggio federale ritengo opportuno schematizzare tali interventi nel modo seguente

 

1.Abolizione della tassa d’iscrizione ai Campionati a Squadre e a tutte le manifestazioni a squadre organizzate dai Comitati Regionali nel 2020. Ai Circoli Affiliati che hanno già provveduto all’iscrizione saranno restituite le quote versate.

 

Questa misura è valida anche per le manifestazioni a squadre del Comitato Regionale (Giovanili, Regionali Invernali) che abbiano già avuto inizio o siano già state disputate.

La forma di restituzione delle quote versate è in fase di decisione e verrà comunicata quanto prima.

Lo scopo della Federtennis  è di venire in contro ai circoli abolendo tutti i costi federali che gli affiliati normalmente devono sostenere  per lo svolgimento dell’attività tennistica.

 

2. I Circoli che organizzeranno tornei da quando riprenderà l’attività fino alla fine del 2020 saranno esentati dal pagamento della tassa di approvazione.

L’esenzione vale per tutti i tipi di torneo e per qualsiasi tipo di tassa.

Il Consiglio Regionale è già al lavoro per “riprogrammare” tutta l’attività, i Campionati a Squadre, i Campionati degli affiliati, i tornei individuali e l’attività giovanile.

Lo scopo del CR Campania è quello di consentire, ove possibile, lo svolgimento di tutta l’attività sportiva  dal momento della ripresa fino a fine anno e, reinserire tutti i tornei e campionati che siano stati cancellati da questi mesi di inattività.

Capirete che non sarà semplice tentare di concentrare in pochi mesi lo svolgimento di un intero anno sportivo, peraltro già programmato e in parte già iniziato, ma per la migliore riuscita della riprogrammazione  sarà indispensabile la collaborazione di tutti!!!

Naturalmente  appena avremo contezza dei tempi di ripresa delle attività.

 

3. Tutti i Circoli riceveranno a titolo gratuito due cartoni da 72 palle ciascuno a titolo di rimborso della quota annuale di affiliazione.

 

4. I Circoli che organizzeranno tornei giovanili da quando riprenderà l’attività fino alla fine del 2020 riceveranno un ulteriore contributo in palle commisurato alle dimensioni del torneo stesso,  non pagheranno la tassa di approvazione e saranno anche sollevati dalle spese relative al Giudice Arbitro, cui provvederà direttamente la FIT.

È opportuno sottolineare che le ragazze e ragazzi under 16 – 14 – 12 – 10 che disputeranno tornei giovanili da quando riprenderà l’attività fino alla fine del 2020 saranno esentati dal pagamento della quota di iscrizione.

 

Questa misura ha come scopo quello di incentivare lo svolgimento dei tornei giovanili dando immediato beneficio  ai ragazzi e alle loro famiglie, attraverso la esenzione per i ragazzi dalle quote destinate alla FIT per quest’anno; l’esenzione dalla quota d’iscrizione riguarda sia la quota d’iscrizione alla FIT che la quota al circolo.

Su tale ultimo punto, preciso da subito che al fine di compensare e incentivare i circoli a organizzare tornei giovanili, il Comitato Regionale Campania stanzierà una parte del proprio budget (che sarà riadattato nella direzione indicata dal Consiglio Federale della FIT) in  contributi economici diretti per i circoli, nella misura relativa al numero di iscritti ai tornei giovanili, con criteri che verranno concertati in sede di consiglio regionale, oltre al pagamento delle spese del Giudice Arbitro e a un ulteriore contributo in palle, come stabilito sopra.

 

5. E’ rinviato di due mesi il pagamento delle rate di marzo e aprile 2020 dei mutui stipulati dai Circoli che hanno avuto accesso al Fondo Rotativo per la realizzazione di impianti.

 

Da Presidente del Comitato Regionale unitamente ai Consiglieri Regionali, condivido appieno l’operato della Federtennis  e mi sento di dire che le misure adottate sono di certo un validissimo e indispensabile sostegno per i circoli,  consci del fatto che le difficoltà operative ed economiche da affrontare  saranno certamente importanti e talvolta di difficile gestione.

Pur consapevoli che gli incentivi indicati non potranno risollevare le sorti dei circoli, non si può dubitare che i medesimi siano un importantissimo e concreto sostegno a supporto di tutti.

Sono certa che, il buon senso che ci caratterizza e la condivisione di un momento così terribile  aiuteranno a risollevarci quanto prima. 

Ognuno di noi è parte di un progetto che oggi più che mai ha bisogno di unità.

 

Nel restare come sempre,  a vostra completa disposizione, unitamente al Consiglio Regionale vi abbraccio, invitando al rispetto delle disposizioni di legge, auspicando tenacia e pazienza con la certezza che la ripresa sarà, pur nelle difficoltà, grintosa e rappresenterà l’inizio di una nuova storia tennistica!

#andràtuttobene

                                                                                              Il Presidente

      Virginia Di Caterino

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi