Nuovo campo, nuove prospettive

Importante investimento per il Tennis Club Three Brothers Pharaon, che inaugura un nuovo campo al coperto

04 febbraio 2020

Investire in strutture significa farlo per il bene del tennis e per la crescita di un circolo nel presente, ma anche in proiezione futura. Farlo in una struttura coperta amplifica i benefici. Questi i motivi che hanno spinto il Tennis Club Three Brothers Pharaon di Reggio Calabria a realizzare un nuovo campo indoor.

Una struttura moderna, di ultima generazione, è ora a disposizione dei soci del circolo reggino, gestito dai fratelli Faraone, ma più in generale di tutto il movimento tennistico calabrese.

Il nuovo campo è stato inaugurato ufficialmente nei giorni scorsi, ma, a dimostrazione di quanto possa portare benefici a tutto il mondo del tennis regionale, ha già ospitato il primo raduno Belardinelli, rivolto a giocatori Under 11 e Under 12, che preparano la competizione che si svolge nel prossimo mese di maggio.
Non è un mistero, infatti, che il tennis si gioca ormai dodici mesi l’anno e la presenza di strutture indoor permette il regolare svolgimento delle attività a prescindere dalle condizioni atmosferiche. I ragazzi del Tennis Club Three Brothers Pharaon, quindi, potranno allenarsi, ora, con grande continuità in vista del campionato di serie B, categoria in cui militano i ragazzi reggini, ma anche dei diversi tornei che i singoli giocatori disputeranno nel corso della stagione appena iniziata.
Uno sforzo economico non da poco quello posto in essere dai fratelli Faraone, che permette al circolo di proseguire il percorso di crescita intrapreso già da diversi anni, che, da un punto dei vista dei risultati sul campo, è valso l'approdo in serie B. Ma il coraggio di affrontare spese di questa portata viene fuori dalla passione e dalla voglia di contribuire alla crescita di tutto il movimento tennistico regionale.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi