-

La Calabria guarda ai giovani

La pandemia non dà tregua, ma il Comitato Regionale Calabro, nel pieno rispetto delle norme anti covid, ha deciso di organizzare il Circuito Giovanile Next Gen. Previste tre tappe ed un master finale

di | 15 gennaio 2022

Palline da tennis

La pandemia non si ferma, ma il tennis calabrese, nel pieno rispetto delle regole, continua il proprio lavoro soprattutto per favorire la crescita del settore giovanile. Proprio per questo il Comitato Regionale Calabro della FIT ha deciso di organizzare il Circuito Giovanile Next Gen, che vedrà i ragazzi impegnati in tre tappe ed un Master finale.
I dirigenti calabresi, quindi, hanno lavorato proprio per garantire ai ragazzi un'importante occasione di confronto anche in un momento difficile come questo, in cui i numeri relativi all'emergenza sanitaria sono cresciuti in maniera sostanziale facendo registrare picchi mai raggiunti prima. Uno sforzo che testimonia l'attenzione verso l'attività giovanile con i ragazzi calabresi in grande crescita e capaci, negli ultimi mesi, di ottenere risultati importanti.
Il circuito prevede, come accennato, tre appuntamenti aperti a tutti e, successivamente, un Master rivolto ai giocatori migliori, che riusciranno ad ottenere la qualificazione alla kermesse che si svolgerà a fine marzo. Si parte il 27 gennaio sui campi dell'Accademia del Tennis di Villa San Giovanni con la prima tappa che si concluderà domenica 30 gennaio. Dal 10 al 13 febbraio, invece, in programma il secondo torneo presso il Tennis Ball di Vibo Valentia. Dal 24 al 27 febbraio, poi, l'appuntamento è al Tennis Club Cosenza. 

Queste tre tappe saranno aperte anche a giocatori di altre regioni; accade, spesso, che giocatori siciliani partecipino a tornei in Calabria e viceversa: anche in questo caso, quindi, l'occasione per confrontarsi con i giocatori migliori della propria categoria. Il Master finale, che si disputerà nel week-end del 26 e 27 marzo al Circolo Tennis Gioia 1974, sarà rivolto, invece, solo a giocatori calabresi.
I ragazzi e le ragazze saranno divisi in quattro fasce d'età, ovvero under 10, under 12, under 14 ed un ultimo tabellone in cui giocheranno sia gli under 16 che gli under 18. Tutti gli atleti potranno iscriversi alle diverse tappe attraverso la piattaforma digitale MyFIT.
La speranza di tutti è che la pandemia possa essere presto solo un ricordo, ma il Comitato Regionale Calabro raccomanda a tutti il pieno rispetto delle norme attualmente in vigore e, in particolar modo, quelle relative ai campi coperti.

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti