-

Ancora un successo per Veltri

Continua la crescita della giovanissima tennista calabrese, che si è imposta nell'Open di Noci

di | 19 luglio 2022

Una crescita esponenziale, che, negli ultimi tempi, sta assumendo i connotati di un vero e proprio exploit. E' quella di Beatrice Veltri, giovanissima tennista calabrese, che sta portando a casa numerosi successi.

Solo poche settimane fa, l'atleta, originaria di Amantea, ha ottenuto il successo nel campionato regionale under 16, sia a livello individuale, sia a squadre con il Viola Tennis & Sports di Lamezia Terme. Ma la giovanissima Beatrice non si è fermata certamente quì: i successi nei tornei del circuito Super Next Gen di Torre del Greco e di Reggio Calabria sono stati un ulteriore traguardo prima della vittoria nel torneo Open di Noci dello scorso fine settimana.


Per riuscire a raggiungere la vittoria in Puglia, Veltri ha sconfitto ragazze che, sulla carta, erano più quotate di lei. Dopo aver superato nei quarti di finale Giorgia Sticchi, la tennista calabrese, attualmente classifica 2.7, ha sconfitto in semifinale la favorita Karthiga Thavarajasingam al termine di un match molto combattutto. La sua avversaria, prima testa di serie con classifica 2.5, aveva vinto il primo set 6-3, ma non aveva fatto i conti con la tenacia di Veltri, che è riuscita a rimontare vincendo il secondo set 7-5 ed il terzo 6-3. In finale, poi, il giovane talento calabrese ha superato anche la testa di serie numero 2, Rebecca Di GIovannantonio, portando così a casa il titolo. Una grande soddisfazione per Veltri, ma più in generale per il movimento tennistico calabrese, che, soprattutto a livello giovanile, continua ad ottenere ottimi risultati.

Per la giovane Beatrice, ora, è già tempo di pensare ai prossimi tornei, ovvero agli Open di Bivongi e di Siderno. I risultati ottenuti sono un ottimo trampolino di lancio, ma, d'ora in poi, l'asticella sarà posta sempre più in alto ed anche le avversarie la guarderanno con maggiore considerazione. A lei il compito di farsi trovare pronta. Le premesse ci sono tut

Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti