-

Il Master Tennis Trophy FIT Kinder Joy of Moving parla calabrese

Nella categoria under 16 femminile vittoria per Beatrice Veltri che si impone in finale su Asia Pellegrino. Ottime prestazioni anche per Massimilla e Siclari

di | 25 agosto 2021

Alessia Massimilla

Alessia Massimilla semifinalista al Master Tennis Trophy Kinder

La spedizione calabrese torna dal Foro Italico con una vittoria, due ottimi piazzamenti e tante buone notizie che confermano la crescita del tennis in Calabria. Al Master "Tennis Trophy" Kinder di Roma, infatti, Beatrice Veltri centra la vittoria nel tabellone under 16 femminile. Nello stesso torneo, poi, Linda Siclari raggiunge le semifinali, mentre, fra le under 14, Alessia Massimilla manca di un soffio l'ingresso in finale.
E' stato un torneo, quindi, decisamente positivo per la Calabria: sui campi del Foro Italico, impianto che ha ospitato tutti i match dai quarti di finale, come detto, Beatrice Veltri trova un successo di assoluto prestigio. La tennista calabrese, infatti, dopo aver superato in due set, in semifinale, Gaia Plenteda con il punteggio di 6-4, 7-5, ha sconfitto in finale Asia Pellegrino al termine di un match molto equilibrato: la Veltri, infatti, ha portato a casa facilmente il primo set, terminato 6-1, ma ha perso altrettanto nettamente il secondo, chiuso 6-2. Nel terzo e decisivo set, poi, grande equilibrio fino all'ultimo punto con la tennista calabrese che trova l'allungo giusto per chiudere 10-8.
Sarebbe potuta essere anche una finale tutta calabrese quella dell'under 16 femminile, ma Asia Pellegrino, in semifinale, ha posto fine al cammino di Linda Siclari (nella foto a destra), superata in due set.

Ottimo risultato, ma anche un'occasione persa nel torneo under 14 femminile: Alessia Massimilla, infatti, è stata sconfitta in semifinale da Sara Macchione, ma è arrivata praticamente ad un passo dal successo. La tennista catanzarese, dopo aver perso il primo set 6-4, si è imposta 6-2 nel secondo ed è arrivata a condurre il terzo e decisivo set 7-3; lì, però, è stata brava la Macchione ad infilare sette punti consecutivi che le hanno permesso di chiudere 10-7.
L'occasione sprecata dalla Massimilla, però, nulla toglie al grande torneo disputato dalla promettente atleta calabrese e, più in generale, ai risultati ottenuti dalla spedizione calabrese;  al di là di vittorie e piazzamenti, però, la notizia più rilevante è che il percorso di crescita del tennis calabrese prosegue, soprattutto a livelli giovanile.
Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti