Lavoro in sinergia per il tennis calabrese

Si sono conclusi gli incontri che hanno visto protagonista i circoli ed i dirigenti del Comitato Regionale Calabro della FIT

29 febbraio 2020

Una grande partecipazione ed un confronto che non può che essere un bene per il tennis: questo, in buona sostanza il bilancio delle tre riunioni hanno visto protagonisti i membri del Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Tennis ed i rappresentanti dei circoli. Gli incontri si sono svolti prima a Reggio Calabria, poi a Cosenza, infine a Lamezia Terme: il Comitato regionale, infatti, come ormai è noto, ha deciso di svolgere tre riunioni differenti in altrettante location per coprire tutto il territorio regionale e per favorire la partecipazione e gli spostamenti dei rappresentanti dei circoli.

“Le riunioni – ha detto il Presidente del Comitato Regionale Calabro della FIT, Joe Lappano – sono state ideate per portare a conoscenza tutti i circoli l’attività federale 2020 e nel tentativo di coinvolgerli in maniera attiva nel processo organizzativo. Da quest’anno abbiamo ideato il planning che stiamo portando a conoscenza di tutti. Gli incontri hanno riscosso un grande successo se si pensa che hanno preso parte alle riunioni ben 65 circoli degli 82 che si sono affiliati entro il 31 gennaio”.

Dunque si è discusso del calendario, ma non solo: “Sono venute fuori – ha proseguito Lappano – delle possibili nuove iniziative da intraprendere. Abbiamo cercato, inoltre, di favorire, nei limiti del possibile, i circoli da un punto di vista commerciale garantendo loro la possibilità di aderire ad alcune iniziative che avevamo preconfezionato anche grazie al contributo di alcuni sponsor che ci hanno garantito la loro collaborazione”.

Un’iniziativa, quindi, decisamente positiva, che, nei prossimi anni, potrebbe essere anche riproposta: “Tutto è andato per il meglio – ha concluso Lappano – ed i risultati in termine di partecipazione lo confermano”.

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi