ITF: Viertler e Weis superano il primo ostacolo

Mercoledì pomeriggio Marion Viertler di Silandro ed il bolzanino Alexander Weis hanno raggiunto gli ottavi di finale dei 15.000 dollari di Antalya e Paguera. Moritz Trocker di Fiè è invece stato eliminato all’esordio a Sharm El Sheikh.

di Manuel Tabarelli | 19 febbraio 2020

La 18enne venostana Viertler, numero 930 WTA, aveva già superata nel weekend le qualificazioni. Oggi al primo turno l’altoatesina ha avuto la meglio pure sulla cinese Shuo Feng, numero 611 delle classifiche mondiali, per 3-6, 7-5, 6-0. Negli ottavi di finale l’allieva di Renato Ercolani se la vedrà domani, giovedí con la 22enne croata Silvia Njiric (WTA 581). 

 

Anche Alexander Weis è approdato negli ottavi di Paguera (Spagna). Il bolzanino ha superato nel turno inaugurale Ivan Marrero Curbelo, giocatore spagnolo proveniente dalle qualificazioni, dopo un’ora e 36 minuti di gioco per 3-6, 6-1, 6-0. Weis, che occupa attualmente il 618° posto nel ranking ATP, troverà domani il beniamino locale Pedro Vives Marcos, che lo procede di 13 posizioni. 

 

Weis ed il suo connazionale Alessandro Ceppellini hanno staccato già ieri il biglietto per i quarti di finale del doppio. La coppia azzurra, che al primo round ha eliminato Eljah Poritzky (USA)/Gabriel Roveri Sidney (BRA) con un doppio 6-4, 6-4, se la vedrà con le teste di serie numero 4 Imanol Lopez Morillo (ESP)/Maxime Mora (FRA).

 

Finisce invece al primo turno l’avventura di Moritz Trocker nel 15.000 dollari di Sharm El Sheikh. Il 19enne di Fiè, entrato nel tabellone egiziano come lucky loser, si è dovuto arrendere all’ucraino Oleksandr Ovcharenko (ATP 1312) per 6-1, 7-5. 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi