Seppi batte Thompson e centra la 32° semifinale ATP

Nella notte tra venerdì e sabato Andreas Seppi ha centrato a New York la sua 32° semifinale nel circuito ATP, la prima in questa stagione. Il 35enne di Caldaro ha sconfitto nei quarti dei “New York Open” l’australiano Jordan Thompson, numero 63 del mondo, dopo due ore e 14 minuti di gioco in tre set per 6-7(2), 6-4, 6-1.

di Manuel Tabarelli | 15 febbraio 2020

Stanotte Seppi incontrerà in semifinale Jason Jung di Taiwan, giocatore proveniente dalle qualificazioni. 

 

Seppi oggi ha affrontato la terza volta in carriera il 25enne aussie Thompson, attuale numero 63 delle classifiche mondiali. L’altoatesino aveva già vinto i primi due precedenti l’anno scorso agli Australian Open ed a Delray Beach, sempre in tre set. Oggi Seppi ha disputato il suo 70° quarto di finale nel circuito ATP, il primo stagionale. Dal 2004 il caldarese ha raggiunto sempre almeno una volta in stagione un quarto di finale ATP, numeri impressionanti.

 

Il primo set era molto equilibrato. Fino al 6-6 entrambi i tennisti hanno confermato il loro servizio. Nel tiebreak l’ha spuntato Thompson, che si è imposto per 7-2. Anche la seconda frazione di gioco era molto combattuta. Seppi ha subito incassato il break, però nel sesto gioco ha piazzato il rebreak del 3-3 pari. Sul 5-4 Seppi ha strappato nuovamente il servizio all’australiano, chiudendo poi i giochi sul 6-4. Thompson non si è più ripreso da questo colpo. L’altoatesino è scappato subito sul 4-0 e poco dopo ha sfruttato il suo primo match point per il 6-1 finale. 

 

 

In semifinale contro Jung

 

Seppi approda così per la 32° volta in una semifinale ATP, dove stanotte troverà Jason Jung di Taiwan (ATP 131). Il 30enne asiatico si è imposto oggi a sorpresa sulla testa di serie numero 3 statunitense Reilly Opelka in tre set. Con il raggiungimento della semifinale Seppi ha già conquistato 37.590 dollari di montepremi e 90 punti ATP.

 

 

A Delray Beach contro Raonic

 

Seppi conosce anche già il suo avversario al primo turno nell’ATP 250 di Delray Beach. Il caldarese è stato sfortunato nel sorteggio, dove se la vedrà subito con la testa di serie numero 2 Milos Raonic (ATP 32). L’azzurro ha giocato due volte contro il 29enne canadese. Raonic ha vinto entrambi i precedenti, sia nel 2013 nella Davis Cup che quattro anni fa a Wimbledon.

 

 

Le 31 semifinali disputate finora da Seppi nel circuito ATP 

(9 vittorie, 22 sconfitte)

 

Palermo 2005: -Igor Andrejew (Russia/ATP 52) 2:6, 4:6

Sydney 2006: -Igor Andrejew (Russia/26) 2:6, 6:2, 2:6

Nottingham 2006: -Jonas Björkman (Svezia/77) 3:6, 1:6

Gstaad 2007: +Igor Andrejew (Russia/59) 6:4, 3:6, 7:6

Vienna 2007: -Novak Djokovic (Serbia/3) 4:6, 3:6

Amburgo 2008: -Roger Federer (Svizzera/1) 3:6, 1:6

Belgrado 2009: -Novak Djokovic (Serbia/3) 6:4, 1:6, 2:6

Umag 2009: -Juan Carlos Ferrero (Spagna/36) 1:6, 7:6, 5:7

Amburgo 2010: -Jürgen Melzer (Austria/15) 4:6, 2:6

Umago 2010: -Juan Carlos Ferrero (Spagna/22) 4:6, 2:6

Eastbourne 2011: +Igor Kunitsyn (Russia/71) 6:4, 2:6, 6:4

Belgrado 2012: +David Nalbandian (Argentina/49) 2:6, 6:2, 7:5

Eastbourne 2012: +Ryan Harrison (Stati Uniti/53) 7:5, 6:1

Metz 2012: +Gael Monfils (Francia/44) 3:6, 6:1, 6:4

Mosca 2012: +Malek Jaziri (Tunisia/112) 6:3, 6:1

Sydney 2013: -Bernard Tomic (Australia/64) 6:7, 4:6

Oeiras 2013: -David Ferrer (Spagna/4) 1:6, 4:6

Eastbourne 2013: -Gilles Simon (Francia/17) 4:6, 3:6

Umago 2013: -Tommy Robredo (Spagna/28) 3:6, 6:2, 4:6

Mosca 2013: -Mikhail Kukushkin (Kazakhstan/102) 1:6, 6:1, 4:6

Doha 2015: -Tomas Berdych (Repubblica Ceca/7) 2:6, 3:6

Zagabria 2015: +Marcel Granollers (Spagna/55) 7:6, 6:1

Halle 2015: +Kei Nishikori (Giappone/5) 4:1 ritiro

Amburgo 2015: -Rafael Nadal (Spagna/10) 1:6, 2:6

Nottingham 2016: -Steve Johnson (Stati Uniti/38) 4:6, 4:6

Antalya 2017: -Adrian Mannarino (Francia/62) 4:6, 4:6

Rotterdam 2018: -Roger Federer (Svizzera/2) 3:6, 6:7

Budapest 2018: -Marco Cecchinato (Italia/ATP 92) 7:5, 6:7(4), 3:6

Mosca 2018: -Adrian Mannarino (Francia/ATP49) 5:7, 5:7

Sydney 2019: +Diego Schwartzman (Argentina/ATP 19) 7:6(3), 6:4

Mosca 2019: -Adrian Mannarino (Francia/ATP 44) 3:6, 4:6

 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi