ATP Montpellier: Sinner senza chance contro Ymer

Martedì pomeriggio Jannik Sinner è stato eliminato al primo turno dell’ATP 250 di Montpellier. Il 18enne di Sesto Pusteria si è dovuto arrendere all’esordio, dopo un’ora e 25 minuti di gioco, allo svedese Mikael Ymer (ATP 76) per 6-3, 6-4.

di Manuel Tabarelli | 04 febbraio 2020

Nell’"Open Sud de France", torneo con un montepremi di 542.695 euro che si disputa sul veloce indoor della Sud de France Arena della città francese, il pusterese è stato sorteggiato al primo turno contro lo svedese Mikael Ymer, che nelle classifiche mondiali è staccato di sole due posizioni. Sinner avevevo battuto lo svedese lo scorso novembre a Milano alle Next Gen ATP Finals per 4-0, 4-2, 4-1.

 

Anche oggi contro Sinner, Ymer ha confermato il suo ottimo momento. Lo svedese, che quest’anno ha già vinto sei partite nel circuito ATP, è scappato subito sul 3-0. Sinner non è riuscito ad entrare nel match: nel primo set ha commesso ben 20 errori inutili. Ymer invece ha giocato un grandissimo tennis, trasformando dopo 36 minuti il suo primo set point per il 6-3. Il tennista scandinavo ha vinto l’88% dei punti sul primo servizio, concedendo nessuna palla break all’altoatesino. 

 

Nel secondo game del secondo parziale Sinner ha avuto ben tre break point a disposizione. Ymer ha annullato i primi due, l’azzurro ha poi sfruttato il terzo per il 2-0. Lo svedese ha risposto con il rebreak del 2-1, ma Sinner ha piazzato un altro break per l’allungo del 3-1. Ymer ha però conquistato nuovamente il rebreak del 3-2. Subito dopo ha confermato il suo servizio e poi ha strappato ancora una volta il turno di battuta al pusterese. Sinner non si è più ripreso da questo colpo, consentendo a Ymer di chiudere la sua grandissima partita sul 6-4 finale. 

 

Ora Sinner si trasferisce in Olanda, dove giocherà la prossima settimana, grazie ad una wild card, nel tabellone principale dell’ATP di Rotterdam (10 al 16 febbraio). Subito dopo Sinner sarà in campo a Marsiglia. L’altoatesino dovrà difendere a febbraio 100 punti ATP. Oltre ad aver conquistato 12 mesi fa a Bergamo il suo primo Challenger in carriera, Sinner ha vinto anche il 25.000 dollari ITF di Trento (20 punti). 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi