ITF: Otto altoatesini eliminati

Brutta settimana per i tennisti locali impegnati nel circuito ITF. Venerdì pomeriggio Alexander Weis è stato battuto al primo turno del 15.000 dollari ITF di Cancun. Ben sette altoatesini si sono invece dovuti arrendere nelle qualificazioni.

di Manuel Tabarelli | 15 novembre 2019

Il 22enne bolzanino Weis, numero 627 del mondo, ha perso in Messico nel turno inaugurale contro il padrone di casa Luis Patino (ATP 993) in due set per 6-3, 6-4. La partita di Weis, che era già in programma martedì, è stata rinviata tre volte a causa del maltempo.  


Sette altoatesini eliminati nelle qualificazioni

Già ad inizio settimana sette tennisti locali sono invece stati superati nelle qualificazioni dei 15.000 dollari di Sharm El Sheikh, Monastir, Antalya e Heraklion. Un quartetto altoatesino era impegnato in Egitto. Tobias Kirchlechner di Appiano è stato sconfitto all’esordio dal tedesco Lewis Lane con un doppio 6-2, 6-2. Lane si è affermato poi al secondo turno su Moritz Trocker di Fiè nel supertiebreak per 7-6(3), 3-6, 10-5. La sua sorella minore Vickie Trocker si è invece dovuta arrendere al terzo turno alla moldava Vitalia Stamat per 6-3, 7-5. Nicolò Toffanin di Laives è stato battuto al primo round dal tedesco Mariano Hasenkopf con un netto 6-1, 6-2. 

Pietro Orlando Fellin ha invece sfiorato l’accesso al tabellone principale di Monastir. In Tunisia, il 18enne brissinese si è dovuto arrendere al terzo, decisivo turno alla testa di serie numero 3 russa Egor Noskin (ATP 1004) con un doppio 6-4, 6-4. Oggi nei quarti di finale di doppio Fellin ed il connazionale Giacomo Dambrosi hanno dovuto dare forfait. Ad Antalya, la corsa del suo 22enne fratello Manfred si è fermata al terzo round contro il connazionale Andrea Picchione, che si è imposto per 5-7, 6-0, 10-5. 

Silvia Saccani manca il main draw di Heraklion. In Grecia, la tennista di Gais è stata eliminata nel terzo turno dalla russa Elina Nepliy con un doppio 6-4, 6-4.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi