Pechino: Seppi parte dalle qualificazioni

Non c´è un momento di pausa per Andreas Seppi nella sua tournee asiatica: solo 24 ore dopo essere stato eliminato nei quarti di finale dell´ATP 250 di Zhuhai, il 35enne di Caldaro deve di nuovo scendere in campo per disputare le qualificazioni dell´ATP 500 di Pechino.

di Manuel Tabarelli | 27 settembre 2019

Seppi incontrerà al primo turno, domani, sabato alle ore 11, nel suo match d´esordio, il canadese Vasek Pospisil. L´azzurro è leggermente favorito, anche se a Zhuhai è parso molto affaticato. Seppi nel ranking mondiale occupa la 74° posizione, Pospisil la 223°, ma cinque anni fa era già nei top 25 del mondo. Nei confronti diretti Seppi conduce per tre vittorie a due. L´altoatesino si è imposto nel 2011 a San Pietroburgo, due anni più tardi in Coppa Davis e nel 2016 nel Masters 1000 di Roma, mentre Pospisil ha avuto la meglio sul caldarese nel 2012 a Montreal e tre anni dopo a Sydney, Seppi partecipa per la 7° volta in carriera ai „China Open“ di Pechino. Sei volte è partita dal tabellone principale, ma in un sola occasione, alla sua prima partecipazione nel 2012, è riuscito a superare il primo turno. Anche l´anno scorso è subito uscito contro l´ungherese Marton Fucsovics.

Se Seppi dovesse imporsi su Pospisil, troverebbe al secondo, decisivo turno per la qualificazione al main draw probabilmente il britannico Daniel Evans (ATP 48), che però prima deve ancora eliminare la wild card cinese Jie Cui (ATP 629).
 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi