Seppi avanti nel doppio con Cecchinato

Dopo la sconfitta subita al primo turno del singolare contro il bulgaro Grigor Dimitrov, venerdì sera Andreas Seppi si è qualificato con Marco Cecchinato per il secondo turno del doppio agli US Open.

di Manuel Tabarelli | 30 agosto 2019

Gli azzurri si sono imposti dopo un’ora e 18 minuti di gioco sugli spagnoli Pablo Andujar/Fernando Verdasco per 6-3, 7-6(1). Nel singolare il 35enne caldarese Seppi era stato battuto lunedì sera all’esordio dal bulgaro Grigor Dimitrov (ATP 78) in quattro set per 1-6, 7-6(2), 4-6, 3-6. Stasera Seppi/Cecchinato nel primo set hanno strappato il turno di battuto agli spagnoli nel quarto game, portandosi sul 3-1. Gli azzurri hanno controllato questo vantaggio, chiudendo dopo 32 minuti di gioco il primo set sul 6-3. Il secondo parziale era equilibrato fino al 6-6 pari. Nel tiebreak Seppi/Cecchinato hanno avuto il fiato più lungo, imponendosi con un netto 7-1. 

Al secondo turno Seppi/Cecchinato, che hanno già vinto 8.000 euro di montepremi a testa, affronteranno l’indiano Rohan Bopanna ed il canadese Denis Shapovalov. Il caldarese Seppi giocherà inoltre la prossima settimana nel main draw del Challenger di New Haven, dove è il numero 2 del seeding dietro a Nicolas Jarry. Ben sei tennisti dei Top 100 sono iscritti nel 162.480 dollari di New Haven.


Sinner rinuncia al Challenger di Genova

Jannik Sinner si è invece cancellato dal Challenger di Genova. Il 18enne di Sesto Pusteria, che è stato battuto al primo turno degli US Open dallo svizzero Stan Wawrinka, ha optato per una settimana di pausa di riposo dai tornei. Sinner si allena sul veloce in vista dei suoi prossimi impegni: l’azzurrino giocherà il 9 settembre il Challenger di Istanbul, una settimana dopo sarà al via nel main draw dell’ATP 250 di San Pietroburgo (16 al 22 settembre).
 

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi