Impresa Sinner: si impone a Lexington

Domenica sera Jannik Sinner ha vinto a Lexington il torneo ATP Challenger (54.160 dollari di montepremi), festeggiando cosi un altro grandissimo successo della sua ancora giovane carriera.

di Manuel Tabarelli | 04 agosto 2019

In finale il 17enne di Sesto Pusteria ha battuto l’australiano Alex Bolt (ATP 152), nove anni più anziano di lui, in tre set con il punteggio di 6-4, 3-6, 6-4. Sinner è reduce da una settimana straordinaria. A Lexington l’altoatesino è cresciuto di partita in partita. Dopo aver eliminato uno dopo l’altro il russo Alexey Zakharov, lo statunitense Maxime Cressy (ATP 285), il sudcoreano Duckhee Lee (ATP 203) ed il padrone di casa JC Aragone, attuale numero 268 del mondo, Sinner ha affrontato oggi nella finale Alex Bolt. Il pusterese ed il 26enne australiano, numero 2 a Lexington e 152 del mondo, si sono affrontati quest’anno già nelle qualificazioni di Wimbledon. In quell’occasione Bolt ha avuto la meglio in tre set per 2-6, 7-5, 12-10. Oggi Sinner si è preso la rivincita. 

L’azzurrino è partito alla grande, scappando con due break subito sul 4-1. Dall’altra parte Bolt ha piazzato immediatamente il rebreak del 4-2. Poi Sinner non ha più rischiato nulla, aggiudicandosi il primo set dopo 40 minuti per 6-4. 

Bolt si è subito ripreso da questo colpo e nel sesto gioco ha strappato il turno di battuta a Sinner, portandosi così sul 4-2. Il numero 2 del seeding ha giocato un grande tennis e poco dopo ha chiuso la seconda frazione sul 6-3. Così questa finale si è decisa nel terzo set. 

Terzo set dove l’altoatesino ha preso nuovamente in mano la gara, piazzando anche subito il break del 3-0. Sul 5-3 Sinner ha sprecato due palle match, incassando poi addirittura il rebreak del 5-4. Nel game successo l’altoatesino ha chiuso il match: dopo un’ora e 58 minuti di gioco ha trasformata la sua quarta palla match per il 6-3 finale. Gioia infinita per il Next Gen azzurro: per la sua seconda vittoria nel circuito ATP (dopo quella a fine febbraio a Bergamo), il pusterese incassa 7.200 dollari di montepremi e 80 punti ATP, con i quali migliorerà la prossima settimana il suo ranking di oltre 50 posizioni, entrando così nei Top 140 del mondo. Sinner si conferma così ulteriormente nella classifica ATP come migliore Under 18 del mondo.


Tutti i quarti di finale, semifinali e finali di Jannik Sinner nel circuito ATP Challenger

3 finali (2 vittorie, 1 sconfitta)
04.08.2019 - 54.160 $, Lexington (USA) - Jannik Sinner (ITA) - Alex Bolt (AUS) 6:4, 3:6, 6:4
05.05.2019 - 46.000 $, Ostrau (CZE) - Jannik Sinner (ITA) - Kamil Majchrzak (POL) 1:6, 0:6
24.02.2019 - 46.000 $, Bergamo (ITA) - Jannik Sinner (ITA) - Roberto Marcora (ITA) 6:3, 6:1

3 semifinali (3 vittorie)
04.08.2019 - 54.160 $, Lexington (USA) - Jannik Sinner (ITA) - JC Aragone (USA) 6:2, 6:4
05.05.2019 - 46.000 $, Ostrau (CZE) - Jannik Sinner (ITA) - Steven Diez (CAN) 6:4, 4:6, 6:2
24.02.2019 - 46.000 $, Bergamo (ITA) - Jannik Sinner (ITA) - Tristan Lamasine (FRA) 6:2, 6:3

3 quarti di finale (3 vittorie)
04.08.2019 - 54.160 $, Lexington (USA) - Jannik Sinner ITA) - Duckhee Lee (KOR) 4:6, 6:3, 6:1
05.05.2019 - 46.000 $, Ostrau (CZE) - Jannik Sinner (ITA) - Jiri Vesely (CZE) 6:4, 7:6(4)
24.02.2019 - 46.000 $, Bergamo (ITA) - Jannik Sinner (ITA) - Gianluigi Quinzi (ITA) 6:2, 6:3

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi