-

Campionati italiani beach tennis: gli scudetti di Giulianova

La città adriatica ha ospitato per il secondo anno consecutivo i tricolori outdoor. In campo, i migliori interpreti di questa disciplina, che hanno dato spettacolo e hanno fornito una bella cartolina dell'Abruzzo che crede nello sport come promozione del territorio

di | 14 giugno 2021

La coppia vincitrice

La coppia vincitrice dei campionati italiani outdoor di beach tennis: Gasparri-Valentini

Cinque titoli assegnati, 50 coppie maschili, 30 femminili, montepremi di 6000 euro. Questi i dati in pillole dei Campionati italiani assoluti outdoor di beach tennis che si sono svolti a Giulianova lido.
Grande spettacolo e anche grande festa in particolare per due atleti, che si sono tolti la soddisfazione di vincere due titoli a testa: Giulia Gasparri il doppio femminile e il doppio misto (insieme a Marco Faccini), e Doriano Beccaccioli vincente nel singolo (battuto Daniele Rosichini) e nel doppio maschile.
Il singolare femminile è andato invece a Giulia Deiana su Maddalena Cini.
La ciliegina sulla torta del beach tennis è costituita dal doppio e anche in questo caso, si sono visti colpi da top player sui campi giuliesi.

Nella giornata conclusiva della domenica, si sono sfidate prima le donne. E qui la coppia testa di serie numero 2 ha sconfitto la numero 1. Giulia Gasparri e Ninny Valentini hanno inflitto un inequivocabile 62 62 a Sofia Cimatti e Nicole Nobile.
Poi è toccato al doppio maschile. In questo caso, i favoriti hanno tenuto fede alle attese. La nuova stella del beach tennis italiano Mattia Spoto e Doriano Beccaccioli hanno battuto 63 62 Marco Faccini e Diego Bollettinari.
Da segnalare che Spoto lo scorso anno era risultato vincente qui a Giulianova insieme a Marco Garavini; mentre Marco Faccini e Diego Bollettinari erano stati campioni italiani negli indoor di Forlì qualche mese fa.
Organizzazione a cura dell'associazione "Beach tennis and sports" del presidente Francesco Sarti: "Per il secondo anno abbiamo incontrato l'ostacolo Covid sul nostro percorso organizzativo. Ma ce l'abbiamo fatta anche stavolta, tanto che gli atleti che sono stati presenti hanno manifestato la volontà di tornare il più presto possibile di nuovo qui in Abruzzo a Giulianova".
Loading...

Altri articoli che potrebbero piacerti