Posticipata la quarta edizione degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo

L'emergenza per il diffondersi del Coronavirus costringe al rinvio anche la più importante competizione tennistica d’Abruzzo

di COMITATO | 13 marzo 2020

L'emergenza per il diffondersi del Coronavirus costringe al rinvio anche la più importante competizione tennistica d’Abruzzo, giunta alla quarta edizione.

Era in calendario dal 20 al 26 aprile 2020 e rientra dunque nelle sei settimane di stop annunciate dall’ATP. A fronte della situazione di emergenza che l’Italia e il mondo stanno vivendo, si fa necessario lo spostamento del torneo ad una data successiva. Marcello Marchesini, presidente di MEF Tennis Events, assicura che l’edizione 2020 degli Internazionali di Tennis d’Abruzzo, il Challenger di Francavilla al Mare, ci sarà, impegnandosi in prima linea, insieme ai vertici dell’ATP Challenger Tour e alle Istituzioni di Francavilla al Mare e della Regione Abruzzo, nel definire al più presto la migliore soluzione per la realizzazione dell’evento. Il Challenger di Francavilla rappresenta una delle tappe più seguite del circuito, avendo registrato una straordinaria partecipazione di pubblico nelle passate tre edizioni. La città di Francavilla al Mare, denominata “Foro Italico d’Abruzzo”, che ha ospitato stelle del tennis mondiale quali Berrettini, Tsitsipas, Auger-Aliassime, Ruud e Travaglia, eleggerà presto il suo quarto campione.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi