-

L’ITF e i tornei dello Slam istituiscono un fondo di solidarietà per i giocatori

Gli aiuti, pari a 300mila dollari, annunciati attraverso un comunicato congiunto

01 giugno 2020

L’ITF e i tornei del Grande Slam uniscono le forze impegnando oltre 300mila dollari a sostegno del Tennis in Carrozzina. Il fondo servirà aiutare economicamente gli atleti e gli organizzatori di eventi delle associazioni nazionali colpiti dalla sospensione del circuito dal rinvio dei principali tornei su sedia a rotelle a causa della pandemia da coronavirus. Lo hanno annunciato attraverso un comunicato congiunto ITF e tornei dello Slam. Sono 88i tornei di Tennis in Carrozzina rinviati o annullati da quando i tour ATP, WTA e ITF sono stati sospesi il 12 marzo: tra questi la Coppa del Mondo BNP Paribas, il Roland Garros e Wimbledon. Il tour è sospeso fino al 31 luglio.

I giocatori che nel 2019 hanno guadagnato meno di 100mila dollari in premi classificati tra i primi 20 della classifica UNIQLO del tennis in carrozzina sia in campo maschile che femminile e tra i primi 15 nella categoria quad, avranno diritto ad accedere al fondo di solidarietà. Una iniziativa simile, il Player Relief Program, era stata annunciata da ITF, tornei dello Slam e ATP e WTA per dare supporto finanziario a circa 800 giocatori ATP e WTA di singolare e doppio.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi