-

Ci ha lasciati Giuseppe Murolo, campione italiano nel 1998 e nel 2000

Lutto nel mondo del Tennis in Carrozzina. Era un grande lottatore

04 aprile 2020

Alcuni giorni fa, a 63 anni, ci ha lasciato un caro amico, un uomo generoso, uno di noi, Giuseppe Murolo. Un grande lottatore “Pino” un giocatore instancabile, uno di quelli che di fronte alle avversità invece di alzare bandiera bianca si metteva sempre in prima linea, sempre sorridente e pronto alla battuta, una bella persona. E’ stato così anche nella sua ultima battaglia.

Tennisticamente era un giocatore della prima generazione, di quelli che hanno iniziato il Tennis in Carrozzina in italia. Proveniva dal basket ed è stato anche un ottimo cestista. In campo tennistico è stato campione italiano a squadre nel 1998 e nel 2000 con l’Associazione Sport Insieme Livorno.

Questa lunga quarantena, che costringe ognuno di noi a stare chiuso nelle proprie abitazioni, non ha permesso neppure di dare un ultimo saluto a Giuseppe. Lo facciamo oggi da qui. Tutto il mondo del Wheelchair Italiano si stringe in un lungo abbraccio intorno alla famiglia in un silenzioso e sentito cordoglio.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi