-

A Rosignano Solvay vince il fair play e il bel gioco

Pasquale Greco vincitore nel singolare maschile, tra le donne si è imposta Monica Quassinti, mentre la coppia Rigolo-Sorrentini si è aggiudicata il doppio maschile

di Vezio Trifoni | 19 settembre 2019

Nella cornice del Circolo Canottieri di Rosignano Solvay, si è concluso il 27° torneo di tennis in carrozzina Inail Città di Livorno-Costa degli Etruschi, organizzato dall'Associazione Sport Insieme Livorno Onlus del presidente Claudio Rigolo. Quest'anno il torneo ha ospitato giocatori da varie parti d'Italia, alcuni di loro si stanno affacciando per la prima volta al mondo delle competizioni importanti mentre altri hanno già una buona classifica ma soprattutto la manifestazione si è svolta all'insegna del buon tennis, del fair play e dell'inclusione. Il torneo deve parte del suo successo, oltre ai numerosi e indispensabili volontari, anche ai suoi partners che hanno contribuito a supportare gli organizzatori. "In particolare il Circolo Canottieri di Solvay che ha ospitato l'evento con disponibilità e mettendo a disposizione uno staff competente - spiega l'organizzatore Claudio Rigolo - la società Solvay, il Comune di Rosignano Marittimo, il Comune di Livorno, l' Inail, la Federazione Italiana Tennis, l'azienda Teleflex, l'Ortopedia Michelotti, che ha fornito l'assistenza tecnica ai giocatori, la farmacia Taglierani, l'Azienda agricola Russo, Fondazione Livorno e Trattoria IN Caciaia". La manifestazione ha visto come vincitore nel singolare maschile Pasquale Greco che ha sconfitto in finale Paolo Tontodonati, tra le donne Monica Quassinti è stata la più brava mentre nel doppio il duo Claudio Rigolo-Andrea Sorrentini ha sconfitto in finale la coppia Mirko Gerotto e Pasquale Greco. Presenti alla premiazioni Stefano Di Paolantonio, responsabile della sezione tennis del Circolo Canottieri Solvay, l'ingegner Marco Colatarci e il dottor Antonello De Lorenzo in rappresentanza della società Solvay, la dottoressa Luisa Favilli assistente sociale Inail Livorno, Gino Baccheretti, responsabile provinciale della Federtennis, il sindaco di Rosignano Marittimo, Daniele Donati e l'Assessora alle politiche educative e sportive, Cecilia Peccianti. "Un torneo che include e che è di ottimo livello - ha spiegato l'assessore - ma soprattutto che fa capire che l'unica differenza è quella di far rimbalzare la pallina due volte ma dalle sfide che ho visto la palla rimbalza una sola volta. Bello". Presenti anche la dottoressa Beatrice Cristiano della Farmacia Taglierani oltre ai rappresentanti di Teleflex e Michelotti.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi