-

Il movimento del Padel in Veneto mette le ali

La responsabile Marta Conean: “Stiamo proponendo svariate iniziative in Regione e stiamo già raccogliendo i primi importanti risultati”

14 febbraio 2020

Negli ultimi mesi in Veneto è stato fatto un lavoro mirato sulla promozione del Padel per ridare slancio a un movimento abbastanza ristagnante sul quale non sono stati fatti molti investimenti. Ad oggi i circoli sono aumentati e di conseguenza anche i giocatori. “Proprio in queste settimane - ha raccontato la responsabile per il Padel in Veneto Marta Conean - grazie alla programmazione 2020, stiamo riscontrando ottimi risultati dai nostri club. Oltre ai 15 circoli affiliati (sui 19 presenti in regione) ne abbiamo altri 4 in apertura nei prossimi mesi e grazie a questi nuovi campi passeremo da 32 campi omologati a 7 in più, per un totale di 39 campi da gioco. Abbiamo coperto tutte le province venete e si sono aggiunte con grande piacere anche Mestre -Venezia e Treviso con due circoli”.

“Sto curando personalmente un rapporto diretto con gli affiliati e i maestri delle società per renderli partecipi di tutta l’attività Padel e per cercare di stimolare la loro partecipazione. Il Comitato Veneto sta facendo un ottimo lavoro, ci coordiniamo sulla programmazione e nel passaggio di tutte le informazioni che arrivano dalla Fit, pubblichiamo le locandine dei tornei all’interno del sito del Comitato regionale facendo promozione delle attività in programma monitorando la buona riuscita dei tornei”.

Al momento in Veneto sono previsti questi appuntamenti: Circuito del Nord (in collaborazione con il Friuli Venezia Giulia) con 10 tornei Open; numerosi tornei Open organizzati dai Club affiliati; Assoluti Regionali Open presso il Padel Club; Assoluti Regionali di 3° Categoria presso il Padel Club Isolaverde; Fase Provinciale Road To Foro a Treviso presso lo 0422 Padel Club e a Verona presso il Tennis Pineta 2018; Fase Regionale Road To Foro a Verona presso il Tennis Pineta 2018 ed è stato chiesto uno Slam all’Acquaviva 2001.  “Stiamo già lavorando con i circoli del Veneto per sapere quante squadre parteciperanno al campionato regionale di serie D, a oggi ne abbiamo già una decina”.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi