-

Scotton: “in Veneto crescita del 3,5%”

il presidente regionale Fit esalta i numeri in costante aumento. Quasi 9000 le tessere agonistiche sottoscritte

03 marzo 2020

Continua a lavorare sodo il Comitato Regionale Veneto della Fit, presieduto da Mariano Scotton, con risultati positivi che confermano la bontà delle iniziative promosse nel territorio. Il 2019 è stato un anno particolare che ha segnato una svolta sul piano informatico della Fit e gli Affiliati hanno fatto passi da gigante sui temi della digitalizzazione. L’esordio in questa nuova concezione di gestire la nostra disciplina sportiva ha ovviamente avuto un costo in termini di tesseramenti in quanto è stato chiesto a ognuno di richiedere online la propria adesione alla Federazione.

Nonostante l’avvio delle nuove procedure c’è stato comunque un aumento del 3,5 % delle tessere agonistiche, ossia siamo passati da 8.606 atleti a 8.910, sfiorando così il numero incredibile dei 9000 agonisti, cifre che attestano quanto sia cresciuta la voglia di giocare e di partecipare ai tornei. Anche nel 2019 comunque siamo riusciti a superare la soglia dei 32.000 tesserati che, se messi a raffronto con i 12.908 del 2002 (anno in cui Scotton è stato eletto presidente), dimostrano come il numero sia quasi triplicato. Confermato poi il grande fervore agonistico con i tornei Open, di Seconda, Terza e Quarta categoria, i tornei Rodeo ma soprattutto con le manifestazioni di carattere Internazionale andate in scena sempre sotto l’occhio attento delle telecamere di Supertennis, che nel 2019 ha mandato in onda nella tv monotematica ben 36 servizi di approfondimento sulle maggiori manifestazioni, che si sono svolte nel nostro territorio. Le finali di serie D a squadre ad Albarella, le finali giovanili under al Park tennis di Abano Terme, le finali dei Veterani a Galzignano Terme, sono stati appuntamenti molto partecipati dal valore non solo agonistico e sportivo ma anche aggregativo.

Sul piano della comunicazione poi c’è stata l’introduzione del nuovo sito internet che dopo un periodo di rodaggio è tornato a pubblicare tutti i risultati tutte le foto delle premiazioni dei tornei in Veneto, assieme ai tornei in corso e ai tabelloni di gioco. “I risultati continuano a migliorare – ha dichiarato il presidente Scotton – e già questo è un risultato straordinario. Abbiamo affrontato la grande sfida della digitalizzazione, processo che ha messo a dura prova i circoli e la segreteria del Comitato sui temi del tesseramento, ma ne siamo usciti benissimo. Quest’anno poi porteremo ad Albarella tutte le nostre finali a squadre. E in un’unica sede si svolgeranno anche le finale a squadre della Coppa Comitato quindi tutte le manifestazioni a squadre avranno l’appendice finale in un unico evento con notevole visibilità e valorizzazione, oltre che entusiasmo, da parte delle squadre partecipanti. Torno a ringraziare le tante persone che frequentano e che lavorano nel mondo del tennis, i presidenti e i loro consiglieri, i maestri e i giudici arbitri. Abbiamo più volte dimostrato di saper lavorare bene all’unisono e oltre ai temi sportivi e agonisti chiedo agli Affiliati di non perdere di vista l’educazione e la crescita dei giovani, obiettivo che dobbiamo sempre avere davanti a noi”.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi