-

Parte da Treviso la corsa al Foro Italico

Nelle tappe provinciali di prequalificazione agli Internazionali BNL d'Italia, l’Eurotennis fa il pieno di iscritti con oltre duecento atleti alla ricerca del pass per Roma

28 febbraio 2020

L’emergenza Coronavirus ha rallentato, e in alcuni casi fermato, le attività in Veneto, soprattutto per quanto riguarda la parte delle manifestazioni che ora, grazie alle nuove specifiche del Decreto Ministeriale, sono riprese a porte chiuse. Stiamo parlando di una ventina di tornei Rodeo e di tutti i tornei provinciali di quarta categoria, validi per le qualificazioni ai Bnl regionali che si terranno nelle province di Padova (maschile) e Verona (femminile) nel mese di maggio. Ora dunque sono ripartiti i tornei di prequalificazione al Ct Belluno, Ct Rovigo, Eurotennis Treviso, Comunali Vicenza, Cs Plebiscito, Tc Davis e Sporting Lugagnano. Con una curiosità: in provincia di Treviso c’è stato un vero e proprio assalto all’iscrizione con 150 partecipanti nel singolare maschile, 32 nel femminile, 42 nel doppio maschile e 14 nel femminile. Numeri da capogiro per la provincia della Marca dove, evidentemente, c’è la corsa al Foro Italico.

Nel frattempo, dopo la momentanea paralisi per contrastare la diffusione del Virus, stanno per iniziare anche i campionati a squadre Veterani, con il via da sabato 7 marzo. Anche in questo caso le adesioni sono in aumento rispetto al 2019 con ben 4 squadre iscritte nell’Over 35, 8 nell’Over 45 libero, 4 nell’Over 45 limitato, 14 nell’Over 50, 11 nell’Over 55, 13 nell’Over 60, 6 nelle Lady 40, 9 nelle Lady 45 e 14 nelle Lady 50. Soddisfatta la Commissione Campionati a squadre che ora sta lavorando per preparare i Campionati giovanili mentre scadono in questi giorni le iscrizioni alla serie D dove sono attesi, ancora una volta, i numeri della passata stagione.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi