-

A2 maschile: Borgaro e Casale ci riprovano

Entrambe le squadre piemontesi impegnate nel campionato maschile 2019 di Serie A2: si erano spinte fino ai play-off già nella scorsa stagione, dove si affrontarono in un derby. Da domenica 6 ottobre la rincorsa ha un obiettivo comune

03 ottobre 2019

Nel 2018 hanno sfiorato l’impresa, riuscendo da neopromossi in Serie A2 ad arrivare a una sola vittoria da uno storico passaggio nel massimo campionato nazionale, e allo Sporting Club Borgaro sono pronti a riprovarci. Con lo stesso entusiasmo delle cavalcate degli anni scorsi, e anche con il medesimo quartetto dei miracoli che ha il 2.3 Luca Tomassetto nel ruolo di numero uno, spalleggiato da Matteo Marangoni, Tommaso Lago, Alberto Sibona e altri giovani del vivaio.

I torinesi sono stati inseriti nel Girone 1 insieme a Tc Pistoia, Tc Palermo 2, Amp Pavia, Eur Sc, Coopesaro e Tc Schio, ed esordiranno domenica 6 ottobre in casa contro i pavesi, per provare a inaugurare col piede giusto una nuova stagione. Lo stesso obiettivo della Società Canottieri Casale, l’altra piemontese in gara in A2 e capace di arrivare ai play-off lo scorso anno, quando si arresero proprio ai rivali di Borgaro, poi beffati dal New Tennis di Torre del Greco.

Della squadra capace di militare per qualche anno in Serie A1 a Casale è rimasto solo l’esperto Marco Bella, che ormai ha detto addio da una decina d’anni all’attività “pro”, ma il team in gara nel Girone 4 è ugualmente agguerrito, con stranieri di alto livello come Constant Lestienne, Andrea Collarini, Pedro Cachin, il ceco Vaclav Safranek e la new entry argentina – di origini italiane – Franco Egea, tutti pronti ad alternarsi a fianco dei “vivaio under 30” Gregorio Biondolillo, Lorenzo Reale e Alessio Demichelis. Il 6 ottobre l’esordio casalingo contro il Tc Sinalunga, poi le sfide con Tc Ambrosiano, Ct Rocco Polimeni, Castellazzo Asd, Due Ponti Roma e Filari Tennis.

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi