-

A1 femminile: domenica il Tc Prato in trasferta

Dopo il pari all’esordio contro il Bal Lumezzane, le campionesse d’Italia affrontano la Canottieri Casale. In A2 maschile sfida casalinga con Messina

09 luglio 2020

La stagione estiva del tennis a squadre di serie A per il Tc Prato è iniziata con due pareggi. La formazione femminile ha impattato 2-2 in casa contro il Bal Lumezzane mentre i maschi hanno pareggiato 3-3 a Pavia con l'AMP. La seconda giornata, domenica 12 luglio, diventa decisiva per conquistare l'accesso alle semifinali o ai playoff promozione per entrambe. Le campionesse d'Italia saranno a Casale (inizio della sfida alle 10) contro una delle formazioni più forti del campionato. Nella prima giornata anche la squadra piemontese ha pareggiato 2-2 contro il Ct Lucca in rimonta ma il team del Canottieri Casale non ha potuto schierare Sara Errani, ex numero 5 al mondo, e la straniera Buzarnescu. Anche il team pratese non ha potuto mettere in campo Kristina Kucova per problemi di trasferimento dalla Russia e Martina Trevisan era ancora dolorante dopo l'infortunio nella finale dei campionati Assoluti a Todi e si è ritirata dopo un game. "Sarà un match molto difficile perché Canottieri Casale - spiega il capitano Gianluca Rossi - è una squadra molto forte e può contare su una giocatrice che ha vinto Fed Cup e tornei dello Slam. Contro Lumezzane abbiamo avuto la chance di vincere la sfida ma purtroppo (lo dico a posteriori) è arrivato il pareggio grazie a Lucrezia Stefanini e Asia Serafini. Per Casale spero di poter recuperare Martina Trevisan e la Kucova e in quel caso possiamo dire la nostra". Tra le avversarie anche Stefania Rubini, Deborah Chiesa, Giulia Gabba e Lisa Pigato.

Gioca invece in casa la formazione maschile di A2 del Tc Prato (inizio della sfida alle 10 in via Firenze) contro Filari tennis Messina che nella prima giornata ha superato 4-2 il Tc 2002 Benevento ed è in testa al girone 5. Tra le fila dei siciliani Jules Okala, Marco Maiorana e Luca Potenza sono i giocatori più forti. Il Tc Prato schiererà tutto il suo team di giovani con la speranza che lo slovacco Filip Horansky possa arrivare a Prato. "Abbiamo dimostrato di essere una squadra molto unita anche se giovane - dice il capitano Antonio Cotugno - e sono sicuro che Emiliano Maggioli, Federico Iannaccone, Davide Galoppini, Mattia Bellucci e Jacopo Stefanini saranno pronti per questa sfida decisiva per il nostro campionato". In classifica Filari Tennis con 3 punti precede Tc Prato e Amp Pavia che sono a 1 e Tc 2002 Benevento a 0

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi