-

Lucca in finale col brivido. Giovedì Parioli-Prato

Nelle semifinali di ritorno di Serie A1, il Tc Lucca ha rischiato grosso contro il Beinasco riuscendo ad imporsi soltanto al doppio di spareggio. Nell’altra sfida - giovedì 6 agosto - il Tc Prato chiede strada al Parioli, travolto 4-0 all’andata. Nei play out dopo il Tc Genova 1893 (sabato) anche la Canottieri Casale ha conquistato la salvezza

02 agosto 2020

Verso un derby toscano nella finale di Serie A1 femminile. Per adesso a staccare il pass per Todi è stato il CT Lucca, che dopo il 3-1 messo a segno in trasferta, ha subito in casa la rimonta del Tennis Beinasco, campione d’Italia due anni fa, prima di riuscire ad imporsi 3-2 al tie-break del doppio di spareggio. Le piemontesi hanno pagato l’assenza di Giulia Gatto Monticone, impegnata nelle qualificazioni del torneo WTA di Palermo. Beinasco è partito forte con i successi di Federica Di Sarra (61 76 a Jessica Pieri) e Maria Marfutina (75 60 a Bianca Turati): Tatiana Pieri ha ridato ossigeno alle padrone di casa superando Federica Rossi (46 60 10-6) ma la stessa Rossi in coppia con la Di Sarra ha rimesso tutto in discussione battendo (62 63) Tatiana Pieri e Bianca Turati. Nel doppio di spareggio però la Turati e Jessica Pieri hanno conquistato il pass per Todi superando in rimonta per 16 64 10-6 Di Sarra/Rossi.

Nella finale di Serie A1 BMW, in programma il 12 agosto a Todi, Lucca affronterà la vincente di Parioli-Prato. La trasferta romana di giovedì prossimo sui campi del Tc Parioli rappresenta ormai una pura formalità per il Tc Prato, a caccia del quinto titolo negli ultimi sei anni. Le campionesse in carica hanno dominato 4-0 la sfida di andata, dove l’unico incontro in bilico fino alla fine è stato quello tra Kucova e Arn. Per il resto lo squadrone composto anche da Martina Trevisan e Lucrezia Stefanini non dovrebbe avere problemi a trovare il punto che le manca per centrare la sfida/scudetto di Todi. A Di Giuseppe, Arn, Burnett e Rosatello il compito di difendere l’onore del club romano.


Genova 1893 e Casale restano in A1

Nei play out nessuna sorpresa nelle gare di ritorno. Il Tc Genova 1893, dopo il successo in trasferta per 3-1 sul Lumezzane nella gara d’andata la settimana scorsa, ha chiuso il discorso e centrato la salvezza dopo i due primi singolari grazie a Martina Caregaro (60 61 a Georgia Brescia) ed a Lucia Bronzetti (63 64 a Chiara Catini).

Nell’altra sfida la Canottieri Casale, che partiva dal 3-1 conquistato sul campo del Ct Siena, si è imposta per 3-0. Tra le piemontesi ancora una vittoria per Lisa Pigato, rientrata dopo l’infortunio al polso: la 17enne bergamasca ha sconfitto come sette giorni fa l’ungherese Agnes Bukta, stavolta chiudendo però in due set.

Risultati

Play off scudetto - semifinali
Circolo Tennis Lucca - Tennis Beinasco 2-3 (all’andata 3-1)
Di Sarra (B) b. J.Pieri (L) 61 76(2)
Marfutina (B) b. B.Turati (L) 75 60
T.Pieri (L) b. Rossi (B) 46 60 10-6
Di Sarra/Rossi (B) b. T.Pieri/B.Turati (L) 62 63
T.Pieri/B.Turati (L) b. Di Sarra/Rossi (B) 16 64 10-6 (doppio di spareggio)

Tc Parioli - Tc Prato si gioca giovedì 6 agosto (all’andata 0-4)

Play out - salvezza
Tc Genova 1893 - Bal Lumezzane 2-2 giocata sabato 1° agosto (all’andata 3-1)
Caregaro (G) b. Brescia (L) 60 61
Bronzetti (G) b. Catini (L) 63 64
De Ponti (L) b. Valente (G) 63 75
doppio alle lombarde per ritiro

Società Canottieri Casale - Ct Siena 3-1 (all’andata 3-1)
Rubini (C) b. De Vito (S) 63 61
Buzarnescu (C) b. Balducci (S) 63 64
Pigato (C) b. Bukta (S) 62 76(5)
doppio alle toscane per ritiro

Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi