-

In serie A2 i play off sono di lusso

Andreas Seppi batte Robin Haase e trascina il Santa Margherita Ligure verso la promozione contro il Tc Vomero. Le azzurre di Fed Cup Paolini e Cocciaretto sugli scudi per il Tc Italia Forte dei Marmi

27 luglio 2020

La chiamano serie cadetta, ma questa A2, almeno scorrendo i nomi dei protagonisti e delle protagoniste che si sono districati nell’andata dei play off promozione, di secondario ha ben poco. Da Andreas Seppi e Lorenzo Giustino a Jasmine Paolini ed Elisabetta Cocciaretto che, in attesa di tornare a calcare i palcoscenici internazionali, hanno sudato sotto il solleone nostrano per traghettare le squadre di appartenenza verso il massimo campionato.

A mettere una seria ipoteca sul passaggio in A1 del Tennis Club Santa Margherita Ligure ha contribuito e non poco Andreas Seppi, ex 18 al mondo ed ora a 36 anni 70 posizioni più indietro, che ha battagliato contro il 33enne olandese Robin Haase, portacolori del Tc Vomero ed ex 33 del ranking prima di scendere al numero 170. Sfida senza esclusione di colpi sotto lo sguardo affascinato dei numerosi presenti nella tribunetta della Pro Recco Tennis, che si sono visti recapitare a domicilio una sfida di squisito livello Atp. Due ore di tennis ad alto voltaggio, al termine delle quali Seppi ha domato l’olandese al match tiebreak. L’altoatesino si è ripetuto anche in doppio insieme al tedesco Tim Puetz, infliggendo un altro dispiacere ad Haase e Giovanni Calvano. Al 5-1 dei liguri, che blinda la promozione, ha contribuito anche il 153 Atp Lorenzo Giustino, protagonista del match d’apertura contro Giovanni di Nicola.

Un primo passo verso la A1 per il Tc Prato, vittorioso 4-2 sul Tc Rungg, e il Match Ball Firenze di Galovic ed Eysseric, che ha piegato con lo stesso risultato il Jt Perugia. Tutta da giocare anche Tc Baratoff-Tc Pistoia dopo il 3-3 di Pesaro.

In campo femminile il Tc Italia targato Fed Cup non è andato oltre il 2-2 casalingo col Tennis Beinasco. Alla squadra di Forte dei Marmi non sono bastati i due punti ottenuti facilmente grazie al cappotto rifilato dalla numero 95 Wta Jasmine Paolini a Martina Colmegna e all’agevole successo dell’altra azzurra Elisabetta Cocciaretto, 155 del ranking. Tutto rinviato alla sfida di ritorno in Piemonte, mentre è del Tc Rungg il primo scatto promozione contro il Ct Bologna, sconfitto 3-1 a Bolzano. Le gare di ritorno si disputeranno domenica prossima, 2 agosto.


Commenti

Partecipa anche tu alla discussione, accedi